MCE 2022 | Workshop: La valutazione dei rischi delle reti idriche interne degli edifici

Iniziativa organizzata da ANIMA AIAQ e WI in ANIMA Lounge

Giovedì, 30 giugno | ore 16:00 - 17:00 
MCE 2022 Fieramilano, Rho (MI)
ANIMA Lounge – Area Eventi (Pad. 18 – Stand A01 A09)

Entro gennaio 2023 il recepimento della nuova Drinking Water Directive (UE 2020/2184) porterà una serie di novità sostanziali, sia dal punto di vista tecnico che politico-gestionale, a favore della protezione della salute e dell’ambiente. Tra i principali: il nuovo approccio basato sull’analisi di rischio.
L’approccio basato sull’analisi di rischio è già stato introdotto nel 2015, con i cosiddetti Piani di Sicurezza dell’Acqua (PSA) per i gestori di acquedotti di grandi dimensioni. Con il recepimento della direttiva 2020/2184 questa valutazione dovrà essere applicata anche alle sorgenti e ai bacini idrografici destinati alla fornitura di acqua potabile, e ai gestori di piccole forniture, comprendendo così tutta la filiera di estrazione, trattamento, trasporto e distribuzione. 
La valutazione dei rischi sugli impianti di distribuzione domestica e interna agli edifici, pur non essendo obbligatoria, è però raccomandata dalle stesse autorità sanitarie. 
Per questo motivo le associazioni che in Anima Confindustria rappresentano le tecnologie per il comfort nell’edilizia  (AVR-Valvolame e Rubinetteria, Aqua Italia, Assopompe, Assotermica, Assoclima) in collaborazione con AIAQ e Watercooler Italia hanno curato un manuale “Le reti idriche interne degli edifici - valutazione dei rischi” che verrà presentato e distribuito in anteprima nell’ambito di MCE Mostra Convegno Expocomfort. 
L’Istituto Superiore di Sanità interverrà al workshop per dare una breve anticipazione sulle “Linee Guida per la valutazione e la gestione del rischio per la sicurezza dell’acqua nei sistemi di distribuzione interni degli edifici prioritari e non prioritari e in talune navi ai sensi della Direttiva (UE) 2020/2184” di imminente pubblicazione. 

DESTINATARI 
amministratori di condominii e ai responsabili, a vario titolo, della gestione e della conduzione di un edificio, o complesso di immobili e strutture, di qualsiasi natura o funzione: sia abitazioni private sia pubbliche che assolvono a scopi sociali, come uffici, scuole, ospedali, edifici commerciali, residenze per anziani, stazioni, alberghi, ecc. e a tutti i soggetti che, in regime di obbligo o con carattere di volontarietà a seconda del grado di rischio degli edifici delle vie di esposizione e della vulnerabilità dei soggetti esposti, sono interessati a conoscere il sistema idraulico interno dell’edificio per valutare, identificare e controllare le potenziali sorgenti di pericoli microbiologici o chimici, nonché sviluppare programmi di ispezione o verifiche analitiche su specifici parametri – come Legionella spp. e Piombo.

PROGRAMMA 
   
16.00 | Saluto e l’introduzione    
Alberto Spotti - ANIMA 
Matteo Dalle Fratte - AIAQ
Marzia Mariotti - WI

16.15 | Linee Guida per la valutazione e la gestione del rischio per la sicurezza dell’acqua nei sistemi di distribuzione interni degli edifici prioritari e non prioritari e in talune navi ai sensi della Direttiva (UE) 2020/2184    
            Enrico Veschetti - ISS    
16.30 | Le reti idriche interne degli edifici - valutazione dei rischi    
           Giorgio Temporelli

Chiusura 
Alberto Spotti - ANIMA

 

Ai partecipanti verrà consegna una copia della pubblicazione “Le reti idriche interne degli edifici - valutazione dei rischi”.

Iscriviti all'evento>>

Tutte le news dall'associazione
Un anno di Aqua Italia
19 dicembre 2021
Un anno di Aqua Italia
AQUATECH Amsterdam 2019
19 novembre 2019
AQUATECH Amsterdam 2019
Chioschi dell'acqua
16 luglio 2019
Chioschi dell'acqua
Ecobonus
16 luglio 2019
Ecobonus