HOSTMilano: il mondo Ho.re.ca riparte "in presenza"

Più di 800 eventi in programma dal 22 al 26 ottobre, suddivisi tra le tre macroaree della manifestazione

Milano, 27 luglio 2021. Un’occasione imperdibile per fare networking e celebrare insieme la ripartenza dell'intero settore Ho.re.ca. Per i top player dell'ospitalità professionale mondiale l'appuntamento da non perdere sarà, “in presenza” e in piena sicurezza, a HostMilano (a fieramilano, dal 22 al 26 ottobre 2021), l'hub dell'equipment globale dove i partecipanti – già oggi sono oltre 1000 gli espositori confermati provenienti da 40 Paesi, a cui si aggiungono una fitta schiera di buyer, stakeholder e di associazioni dei mercati internazionali più interessanti – troveranno un variegato menù di appuntamenti. In totale, tra tecno-cooking, performance e competizioni nazionali e internazionali che vedranno la partecipazione dei più grandi chef, professionisti del mondo del caffè e maestri del gelato, cioccolato e pasticceria, saranno oltre 800 gli eventi in agenda, suddivisi nelle tre macroaree della manifestazione (Ristorazione Professionale, Bakery, Pizza, Pasta; Caffè, Tea, Bar, Macchine caffè, Vending, Gelato, Pasticceria; Arredo, Tecnologia, Tavola) e supporto indispensabile per orientarsi nel mondo del fuoricasa che verrà.

Da Smart Label a Iginio Massari, Host cala il poker d'assi

Quattro appuntamenti da non perdere che una volta di più, faranno di HostMilano il luogo dove le diverse filiere dell'hospitality potranno non solo fare business, ma formarsi e informarsi sulle migliori case history e le tendenze più attuali.  All'interno del “palinsesto”, il posto d'onore verrà riservato alla grande vetrina di SMART Label - Host Innovation Award, il riconoscimento divenuto ormai un punto fermo a livello internazionale per tutto ciò che riguarda l'innovazione. Organizzato da Fiera Milano e HostMilano in collaborazione con POLI.Design Consorzio del Politecnico di Milano con il patrocinio di ADI - Associazione Italiana per il Disegno Industriale, il concorso può contare già adesso su più di 79 “call for entries”, tra cui una giuria composta da docenti del Politecnico di Milano ed esperti provenienti dal mondo del design, dell'architettura e dell'hospitality (tra i quali siede anche il Maestro Massari) sceglierà i prodotti/servizi/progetti considerati più “dirompenti” per funzionalità, tecnologie, sostenibilità ambientale, etica o risvolti sociali. 

Sempre in collaborazione con POLI.design, tornano alla 42esima edizione di HostMilano i Digital Talks, una serie di seminari di approfondimento rivolti ad architetti ed esperti del settore in cerca di occasioni di aggiornamento professionale; al centro degli incontri, temi di forte attualità come l'utilizzo di dei big data, l'analisi dei nuovi scenari urbani, l'evoluzione del concetto di lusso e le applicazioni rese possibili dalle nuove tecnologie.

Sul fronte della pasticceria, dopo il successo di due anni fa, sarà di nuovo tra i padiglioni di Rho Fiera “Pasticceria di Lusso nel Mondo” by Iginio Massari, il concept ideato dal Maestro del pastry italiano e internazionale che metterà uno accanto ai i più grandi nomi del mondo sweet a livello globale, tutti chiamati ad interrogarsi sulle ultime tendenze del dolce d’alta gamma.

Bar Caffè: tutti gli appuntamenti da segnare in agenda

Competizioni ed eventi unici, capaci di attirare l'interesse di media e addetti ai lavori saranno anche quelli previsti dall'agenda del settore Bar Caffè. L'ultima new-entry riguarda l'accordo raggiunto con Specialty Coffee Association (SCA), l'associazione che rappresenta migliaia di professionisti del caffè, dai produttori ai baristi di tutto il mondo, per lo svolgimento durante i cinque giorni della manifestazione dell'appuntamento top del segmento Caffè: i Campionati SCA 2021 - World Barista Championship, World Brewers Cup e World Cup Tasters Championship.

Una partnership che segna il ritorno in grande stile del caffè a HostMilano dove celebrare in presenza la ripartenza dell'intero settore. L’accordo con SCA prevede inoltre che saranno tre le edizioni dei campionati ad HostMilano: nel 2021, 2023, 2025. Ad organizzare poi altri appuntamenti ci penserà ALTOGA, Associazione Nazionale Torrefattori e Importatori di Caffè e Grossisti Alimentari, con il VII° Gran Premio della caffetteria Italiana, a cura di Aicaf Accademia Italiana Maestri del caffè: in programma, la sfida tra i migliori aspiranti baristi tricolori, chiamati a misurarsi in nuove preparazioni legate a stretto filo con l’enogastronomia dello Stivale. Vuole invece trovare i migliori lattieristi del Belpaese il II° Campionato Italiano Latte Art Grading, la competizione i cui vincitori saranno ammessi alla seconda edizione della Wlags Battle (World Latte Art Grading System Battle); in palio, il premio di barista con la “mano” più precisa nel fare i pattern come richiesti dal regolamento della gara. Chiude lo schedule del Caffè, Coffee Adition – The itineray event e coffee tasting corner, a cura di Aicaf Accademia Italiana Maestri del caffè e ALTOGA; un evento itinerante tra i padiglioni della fiera, che quest'anno si avvarrà dell'estro innovativo di Gianni Cocco, pronto a scoprire nuove ricettazioni a cavallo di caffè, cioccolato, cacao, spezie e altri ingredienti del territorio.

Arte bianca, va in scena il Panettone World Championship

Promuovere, attraverso un confronto internazionale, il rispetto del panettone artigianale tradizionale, sensibilizzando l’opinione pubblica sull’importanza della qualità, del valore e dell’unicità di un dolce tradizionale fatto senza l'utilizzo di additivi chimici. Torna, ad Host2021 con la sua seconda edizione, Panettone World Championship, campionato a cura dell’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano , che celebra il lievitato italiano più famoso al mondo: il panettone tradizionale artigianale. Saranno ammessi quattro rappresentanti dall’estero e trenta dall’Italia, per un totale di 35 panettoni che concorreranno alla semifinale del 22 ottobre nella sede di ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, a Parma. Di questi, soltanto 20 andranno alla finale che si svolgerà domenica 24 ottobre ad HostMilano 2021. 

Da non perdere, sempre nel macrosettore dedicato a Pane Pizza Pasta, anche le iniziative messe in campo dall’Associazione Panificatori di Milano e Province di Confcommercio Milano, protagoniste con Bakery Academy. I Panificatori Milanesi forniranno il loro contributo nella realizzazione del miglior panino farcito, tra tradizione, salute e sostenibilità avvalendosi del coinvolgimento dei ragazzi delle Scuole di Panificazione della Lombardia. Showcooking e degustazioni animeranno, invece, lo stand che ospiterà i soci pastai di A.P.Pa.Fre. - Associazione Produttori Pasta Fresca della Piccola e Media Impresa che, durante i cinque giorni della manifestazione, presenteranno i loro prodotti.

Pizza e Pasta Italiana presenterà invece un nuovo format: Slices – Pizza Culture for professionals.

Seminari, showcooking e dibattiti da assaggiare e condividere: “Tranci” di cultura organizzativa e tecniche di lavorazione dedicati ai professionisti della pizza.

Ristorazione professionale: focus sulla digitalizzazione

Una survey sull’innovazione digitale nella ristorazione. Un trend che non è più possibile ignorare, dal momento che il 55% dei ristoranti ancora non utilizza app o software per le ordinazioni, soltanto il 34% ha adottato un software per la gestione del magazzino e solo il 31% si serve di strumenti per la fatturazione elettronica. Sono solo alcuni dei dati che verranno resi noti ad Host2021 durante la presentazione di Ristorazione 4.0, un Osservatorio privilegiato sulla digitalizzazione del comparto a cura di FIPE – Federazione Italiana Pubblici Esercizi.

Ad animare la scena del comparto, arriverà anche una serie di seminari dedicati al futuro dell'Hospitality organizzati da due tra le più prestigiose associazioni di settore, come Foodservice Consultants Society International (FCSI) e APCI Associazione Professionale Cuochi Italiani. Si comincia con un fitto menù di eventi,tra presentazioni, workshop e tavole rotonde, dove discutere non- stop sul futuro dellHospitality per proseguire poi con   l'Horeca Digital Academy, un percorso formativo che, tra teoria e pratica, coinvolgerà tutti i protagonisti del mondo dell’ospitalità per formare il ristoratore di oggi e di domani.

Nel cuore pulsante della fiera poi, un importante spazio dove conoscere, incontrare, aggiornarsi sarà quello offerto dalla Food - Technology Lounge, il riferimento per le tecnologie Made in Italy di Food e Ho.Re.Ca. messo a disposizione da ANIMA Confindustria Meccanica Varia con le sue associazioni Aqua Italia, Assofoodtec, Fiac e da EFCEM Italia, insieme alla sinergia di ICIM Group e Eurovent.

Molto attese saranno poi le competizioni internazionali organizzate da FIPGC Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria Cioccolateria e il suo presidente Roberto Lestani: in prima fila, il Campionato del Mondo del Tiramisù, con la partecipazione di 24 concorrenti provenienti dai cinque continenti, e il nuovo concept di FIPGC International Pastry Award, composto da 4 premi e diverse prove a cui sottoporsi, che incoroneranno i “top” pasticcieri in gara.

Chiudono il programma più “dolce” della manifestazione Art Gallery, con oltre 200 opere e lavorazioni dal vivo in esposizione di Pasticcieri Italiani ed Internazionali; e l’evento The best Pastry chef in the World, con le equipe eccellenze FIPGC tra cui 18 campioni del Mondo che sfileranno dando la loro testimonianza sul futuro della pasticceria a livello internazionale.

Torna, inoltre, a HostMilano il secondo Contest School, l’iniziativa è rivolta agli Istituti Professionali del settore Servizi, indirizzo Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera, promossa sempre dalla FIPGC, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.

 

Tutte le news dall'associazione