Cantieri stradali, in una scheda Inail analisi e importanza della segnaletica temporanea

L’INAIL ha pubblicato un fact sheet (vedi allegato) - curato dal Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici (Dit) - in cui vengono esaminati alcuni aspetti salienti relativi alla segnaletica temporanea stradale con l’obiettivo di “sensibilizzare tutti i soggetti potenzialmente coinvolti nella sicurezza stradale": gestori, operatori, lavoratori o più in generale utenti della strada perchè il pericolo di investimento in prossimità dell’interfaccia cantiere-strada può essere mitigato dal posizionamento di segnalazione temporanea .

La scheda si articola in 3 parti:

  1. Cantieri stradali: i dati degli infortuni e il principio di coerenza.

La parte introduttiva del documento riporta una premessa sulle specificità degli incidenti e infortuni stradali con coinvolgimento di pedoni al lavoro sulla carreggiata e con indicazioni sui segnali. Inoltre evidenzia come anche la segnaletica temporanea non possa prescindere da un adeguamento alla “rivoluzione tecnologica” e alla trasformazione digitale in atto nel settore del trasporto stradale, che coinvolge sia i veicoli che le infrastrutture.

  1. Segnaletica temporanea: le indicazioni per i cantieri stradali fissi.
  2. La posa dei segnali e le indicazioni per i cantieri stradali mobili.

 

Tutte le news dall'associazione
Progetto #INsegnali
16 dicembre 2019
Progetto #INsegnali