Valvole Industriali: Economic Outlook della Germania

L'Associazione tedesca VDMA ha fornito i dati di mercato recenti del settore 

VDMA, l’associazione tedesca dell’industria meccanica,  ha  condiviso con AVR, Associazione Italiana dei produttori di Valvole, Rubinetti, Raccordi e Attuatori, i dati di mercato più significativi relativamente al settore delle valvole industriali. Dalla lettura di tali dati, pare evidente come, in una situazione di assoluta emergenza quale quella attuale, la domanda domestica rappresenti un essenziale elemento di stabilizzazione del mercato. A fronte di una forte diminuzione dell’export (-5%) la crescita interna, stimolata da una accelerazione degli investimenti infrastrutturali, segna una importante crescita (+10%) permettendo quindi ai produttori tedeschi di valvole industriali di uscire sostanzialmente indenni dai primi 3 trimestri del 2020.

Per quanto concerne i dati di commercio estero, da rilevare in particolare che la Cina, principale partner commerciale della Germania, dopo il brusco crollo dell’inizio d’anno, attualmente registra soltanto un -1.4% rispetto all’anno precedente. In totale le vendite verso la Cina ammontano a 401,4 milioni di euro, mentre verso gli USA sono invece diminuite di quasi un quinto ( -18,1%), mentre in Francia il calo è più contenuto (-12,5%) con un volume di vendite di 162,2 milioni di euro. Tra i dieci maggiori Paesi destinatari delle vendite tedesche (fra i quali l’Italia, pur con una diminuzione degli scambi commerciali, mantiene il quinto posto), fanno registrare valori positivi solo Svizzera e Unione Sovietica, rispettivamente con un +5,3% e un +4,3% rispetto al 2019.

Le previsioni per il 2021 non sono rosee: nei prossimi mesi si prevede un netto calo delle vendite (-3%), anche se precedente all’auspicata ripresa dell’economia globale nel prossimo anno.

Andrea Villa, Vice Presidente AVR e Capo Gruppo del comparto Valvole Industriali dell'associazione, ha commentato: “Dalla lettura di tali dati, pare evidente come, in una situazione di assoluta emergenza quale quella attuale, la domanda domestica rappresenti un essenziale elemento di stabilizzazione del mercato. E’ un esempio importante quello che ci giunge dagli amici Tedeschi: gli stimoli governativi uniti ad una sana e leale collaborazione fra tutti gli attori della filiera, dai produttori ai normatori fino agli enti utilizzatori hanno consentito di fronteggiare al meglio gli effetti di una crisi epocale - conclude VIlla - senza dimenticare di affrontare il prossimo futuro investendo nella digitalizzazione. Un esempio che noi italiani non ci possiamo permettere di trascurare."

Condividi

Valvole Industriali: Economic Outlook della Germania