Il Mercato Italiano dei Carrelli Industriali - Scheda Informativa 2021

Il mercato italiano dei carrelli industriali nel 2020 ha registrato una decrescita (-10%) rispetto al 2019. Tale risultato è facilmente riconducibile alla crisi economica generata dalla pandemia da Covid-19, che nella prima metà dell'anno 2020 ha portato ad un fermo totale delle attività per la durata di tre mesi circa.

La diminuzione ha riguardato tutte le tipologie di carrelli ma si è rivelata meno marcata nel segmento dei carrelli da magazzino (-7%). E’ stata invece più netta nel segmento dei carrelli frontali elettrici (-17%) e nel segmento dei carrelli frontali termici (-19%).
I dati presentati sono frutto di un’elaborazione delle indagini statistiche condotte dall’associazione ANIMA/AISEM a cui aderiscono tutti i principali costruttori e distributori di carrelli industriali operanti in Italia.

I Report ANIMA/AISEM sono messi a disposizione delle aziende Associate con cadenza mensile.

La presente scheda informativa viene resa disponibile al pubblico una volta all’anno.

Tutte le News dall'associazione
Aisem sul Sole24Ore
4 novembre 2020
Aisem sul Sole24Ore