22 marzo 2022

Programma Nazionale per la Gestione dei Rifiuti

Giovedì 17 marzo il Ministero della Transizione Ecologica ha pubblicato la proposta di Programma Nazionale per la Gestione dei Rifiuti (PNGR) - introdotto con il recepimento del pacchetto europeo per l’economia circolare nel settembre 2020, ed in seguito inserito nel PNRR come una delle riforme principali della missione relativa all’economia circolare (M2C1) - che rappresenta lo strumento di indirizzo per le Regioni e le Province autonome nella pianificazione della gestione dei rifiuti.

Il Programma – che prevede, nel periodo 2022-2028, misure per contribuire alla sostenibilità nell’uso delle risorse e ridurre i potenziali impatti ambientali negativi del ciclo dei rifiuti; un riequilibrio dei divari socio-economici, per quanto riguarda la gestione dei rifiuti; lo sviluppo di una gestione del ciclo dei rifiuti che contribuisca al raggiungimento degli obiettivi di neutralità climatica –  mira a colmare il gap impiantistico, ad aumentare il tasso di raccolta differenziata e di  riciclaggio (anche per ridurre il tasso di smaltimento in discarica dei rifiuti al di sotto del 10% entro il 2035, e per sviluppare nuove catene di approvvigionamento di materie prime seconde dal ciclo dei rifiuti) e contribuire alla transizione energetica.

Per l’attuazione delle misure, si prevede di adottare a livello regionale pianificazioni basate su una quantificazione dei flussi dei rifiuti – basati anche sulla metodologia LCA (Life Cycle Assessment) per la comparazione degli scenari di gestione, tenendo conto di tutti gli impatti ambientali.

22.03.2022

Condividi

ANIMA Confindustria meccanica varia

ANIMA Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine

Via Scarsellini, 11 - 20161 Milano (Italy) Tel.(+39) 02-45418500  Fax (+39) 02-45418545 Email - anima@anima.it

Rimani in contatto con noi | Note legali

Esegui ricerca