Direttiva RoHS: Anima ha aderito all’ Umbrella Project

25.03.2021

A partire da Marzo 2021, la Federazione Anima è membro attivo del Global Industry RoHS Umbrella Project, meglio noto come The Umbrella Project (“UP”).

L’UP si inserisce nell’ambito della Direttiva RoHS (Direttiva 2011/65/UE), la legislazione settoriale più importante sulla restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE).
La Direttiva prevede delle esenzioni alle suddette disposizioni per quelle applicazioni elencate negli allegati III e IV della stessa i quali devono essere adeguati al progresso scientifico e tecnico sulla base delle disposizioni elencate nell'articolo 5.

I periodi di validità delle esenzioni differiscono a seconda della categoria dell’AEE;  devono essere decisi caso per caso e possono essere prorogati previa domanda di rinnovo da presentare al massimo diciotto mesi prima della scadenza dell’esenzione.

I partecipanti all’UP, nato nel 2013 da 4 associazioni di settore e che ad oggi coinvolge 70 associazioni di settore e centinaia di aziende a livello globale , hanno contribuito in modo determinante all'attuale direttiva RoHS e all’adattamento delle esenzioni RoHS sulla base del progresso tecnico e scientifico.

L’UP ha presentato domande di rinnovo per  14 esenzioni entro Gennaio 2015, e per altre 20 di cui all’allegato III entro Gennaio 2020, incluse le esenzioni 6 (a) / 6 (a) –I, 6 (b) / 6 (b) -I, 6 (b) -II, 6 (c).

Il lavoro dell’UP non è limitato alla presentazione delle domande di rinnovo delle esenzioni; esso è coinvolto nelle diverse fasi della valutazione delle esenzioni e nella procedura di regolamentazione formale all'interno delle istituzioni dell'UE, con supporto continuo alla Commissione Europea attraverso scambi con i suoi consulenti tecnici, consultazioni pubbliche delle parti interessate e altro.

Per gestire l'UP, è stato istituito il team globale di gestione strategica (SMT). Inoltre, sono stati istituiti anche gruppi di lavoro tecnici (WG) specifici per le esenzioni, che attualmente includono diversi esperti tecnici di società provenienti da associazioni industriali partner, e che si occupano delle domande di rinnovo dell'esenzione e offrono contributi alla revisione generale della Direttiva RoHS.

Ad oggi i WG attivi sono 11, e ANIMA è presente in 3 di essi che si occupano rispettivamente delle esenzioni:

  •          6 (a) / 6 (a) –I;
  •          6 (b) / 6 (b) -I, 6 (b) -II,
  •          6 (c)

che rientrano nel progetto RoHS Pack 22 per il rinnovo di nove esenzioni elencate nell'Allegato III della Direttiva 2011/65/UE. La consultazione pubblica, iniziata il 23 Dicembre 2020, si è conclusa il 3 marzo 2021.  Ci si aspetta che il completamento del processo di revisione dell'UE e di pubblicazione delle decisioni finali nella GUUE possa richiedere fino a ulteriori 24 mesi.
Sarà comunque possibile beneficiare delle esenzioni fino alla decisione della Commissione che può indicare una nuova data di scadenza o, in caso di rifiuto del rinnovo, concedere un periodo di transizione da 12 a 18 mesi a partire dalla data della decisione.

Per seguire gli aggiornamenti sulle richieste di rinnovo è possibile consultare la seguente pagina.

25.03.2021

Condividi

Settembre 2021
Agosto 2021
Luglio 2021
Giugno 2021