CNVVF – Primi chiarimenti al pacchetto Decreti di riforma del DM 10 marzo 1998

11.11.2021

Nelle scorse settimane sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana sono stati pubblicati una serie di decreti tramite i quali il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco è andato ad aggiornare e riformare le disposizioni del D.M. 10 marzo 1998 ‘Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro’:

  • Decreto 1 Settembre 2021 ‘Criteri generali per il controllo e la manutenzione degli impianti, attrezzature ed altri sistemi di sicurezza antincendio, ai sensi dell'articolo 46, comma 3, lettera a), punto 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81’, c.d. Decreto ‘Controlli’;
  • Decreto 2 Settembre 2021 ‘Criteri per la gestione dei luoghi di lavoro in esercizio ed in emergenza e caratteristiche dello specifico servizio di prevenzione e protezione antincendio, ai sensi dell'articolo 46, comma 3, lettera a), punto 4 e lettera b) del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81’, c.d. Decreto ‘Gestione Sicurezza Antincendio’;
  • Decreto 3 Settembre 2021 ‘Criteri generali di progettazione, realizzazione ed esercizio della sicurezza antincendio per luoghi di lavoro, ai sensi dell'articolo 46, comma 3, lettera a), punti 1 e 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81’, c.d. Decreto ‘Mini-Codice’.

 

Con l’intento di fornire primi chiarimenti ai tre disposti legislativi il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ha rilasciato tre specifiche circolari:

  • Circolare DCPREV 14804, inerente il Decreto 1 Settembre 2021;
  • Circolare DCPREV 15472, inerente il Decreto 2 Settembre 2021;
  • Circolare DCPREV 16700, inerente il Decreto 3 Settembre 2021.

 

che affrontano aspetti operativi, come nel caso della Circolare di chiarimento al c.d. Decreto ‘Controlli’,  e di impostazione e approccio come nel caso delle Circolari di chiarimenti ai c.d. Decreto ‘GSA’ e Decreto ‘Mini-Codice’.

11.11.2021

Condividi