15 settembre 2023

Nuove indicazioni in materia di salute e sicurezza in saldatura - Requisiti legislativi e stato dell’arte sui fumi di saldatura

A fronte di nuovi studi da parte di Enti qualificati a livello internazionale nel campo della saldatura (IIW) e della salute e sicurezza (IARC), sono state definite nuove indicazioni per la tutela dei lavoratori occupati in saldatura. Lo IARC classifica in classe 1 (cancerogeno) i fumi di saldatura e la normativa italiana ha definito come cancerogeni il Cromo esavalente e il Cadmio, presenti in materiali di apporto e di base. La normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, Dlgs 81/08 s.m.i. prevede una valutazione mirata con monitoraggio ambientale e biologico sui lavoratori esposti e l’eventuale tenuta del registro cancerogeni.  Scopo del presente lavoro è fornire un quadro delle principali casistiche, suddivise in base a materiali e processi, e proporre nuove linee guida sulla tutela della salute degli operatori del settore. L’Istituto Italiano della Saldatura si pone come leader per l’applicazione di nuovi protocolli sanitari correlati a dispositivi di protezione individuale durante le varie fasi dei processi di saldatura. 

ANIMA Confindustria meccanica varia

ANIMA Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine

Via Scarsellini, 11 - 20161 Milano (Italy) Tel.(+39) 02-45418500  Fax (+39) 02-45418545 Email - anima@anima.it

Rimani in contatto con noi | Note legali