Autoveicoli, dispositivi invernali obbligatori dal 15 novembre

Obbligo valido nelle regioni soggette a ordinanza. Assocatene ha realizzato un video per spiegare come montare le catene da neve

Nei mesi più freddi dell’anno è sempre necessario dotare il proprio autoveicolo di dispositivi invernali. Assocatene, l’Associazione italiana dei fabbricanti di catene per la circolazione dei veicoli, federata ad ANIMA Confindustria, ricorda a tutti gli automobilisti che dal 15 novembre al 15 aprile è obbligatorio dotarsi di catene da neve – o di pneumatici invernali – per viaggiare sulle strade italiane soggette a ordinanza. Una misura che oltre a rispettare gli obblighi di legge, è utile soprattutto per guidare in sicurezza.

«Le catene da neve rappresentano una soluzione semplice e molto diffusa. Sono, inoltre, convenienti a livello economico e alla portata di tutti» afferma il presidente di Assocatene Daniele Turle, attualmente Italy Sales Director per König Spa e presidente Assocatene da marzo 2019. «Tutti i veicoli possono montare catene da neve, occorre solo scegliere la catena giusta. Per quanto riguarda la compatibilità con la propria autovettura, occorre verificare il libretto uso e manutenzione dell’auto».

Le catene da neve omologate sono contraddistinte dal simbolo “UNI 11313” e/o “Ö-norm V-5117”.

«Nella scelta della catena, questa deve essere omologata per garantire massima sicurezza di guida per sé e per i viaggiatori. Oggi la tecnologia le rende intuitive, facili e veloci da montare, oltre che estremamente sicure» prosegue il presidente di Assocatene. 

Assocatene ha realizzato, a questo proposito, un video (disponibile qui) per mostrare come montare le varie tipologie di catene da neve sugli pneumatici di ogni autoveicolo.

«Una catena omologata può percorrere anche lunghi tratti di strada non innevati senza rischi di rottura. Ovviamente, una guida prudente e moderata è sempre fondamentale per una maggiore sicurezza quando si viaggia» conclude Daniele Turle.