Cristina S.r.l.

VIA FAVA 56
28024
Gozzano
NO
Piemonte 
03229545
0322956556
www.cristinarubinetterie.com

Ezio Cristina fonda CRISTINA Rubinetterie a Gozzano, nel 1949. Le tappe dell’azienda seguono il solco della tradizione aperto dal fondatore fino all’ingresso dei figli, Alberto e Riccardo, che guidano l’impresa verso la trasformazione a livello industriale. Alla fine degli anni ’80 avviene l’acquisizione di Silfra, specializzata nella produzione di colonne di scarico e rubinetteria elettronica e temporizzata. Con questa operazione, CRISTINA Rubinetterie passa ad operare in una dimensione industriale, rafforzata nel giugno del 2017, quando il marchio entra a far parte del Gruppo Caleffi, leader della produzione di componentistica per impianti di riscaldamento, condizionamento e idrosanitari. Una operazione volta a garantire la continuità del brand e la sua crescita a livello internazionale. Sempre nel 2017, l’inaugurazione dello showroom proprietario a Milano, con l’obiettivo di implementare il dialogo con progettisti e architetti, con incontri di lavoro e progettualità, ma anche per proporre eventi e rafforzare l’immagine aziendale.

CRISTINA Rubinetterie è stata tra le prime ad introdurre in Europa, nel 1968, il miscelatore termostatico e a proporre una gamma di 100 colorazioni superficiali. Negli anni ’80, l’azienda è fra le prime al mondo a introdurre il miscelatore monocomando, dove un’unica leva regola la temperatura dell’acqua. Nel 1994, la decisione di produrre in proprio le cartucce del miscelatore monocomando, un investimento importante in tecnologia, permette un alto grado di sicurezza nel controllo del processo produttivo e nella qualità dei prodotti. Nel 2003 viene introdotto l’utilizzo dell’acciaio inox (garantito dal marchio di qualità rilasciato dal Centro Inox) a cui l’azienda ha dedicato un’intera divisione. Nel 2007, l’ampliamento del polo logistico di Gozzano, dove opera un magazzino totalmente automatizzato. Oggi, con quattro siti produttivi ubicati nell’alto novarese, un totale di 35mila mq di superficie coperta e 250 dipendenti, CRISTINA Rubinetterie continua a distinguersi per una produzione totalmente Made in Italy. La quota export del fatturato supera il 60%, e l'azienda è presente in oltre 60 Paesi. L’azienda è socia del Green Building Council Italia, che utilizza il rating Leed (Leadership in Energy an Environmental Design) come sistema di valutazione della sostenibilità degli edifici.

Nel 2020, CRISTINA Rubinetterie rinnova la strategia per determinare il percorso dell’azienda nel prossimo futuro, orientato al design, al rapporto con il progetto e con il settore alberghiero. Oltre ad una gamma ampia e diversificata di prodotti a catalogo, l'azienda conferma lo sviluppo di soluzioni su misura (per dimensioni, finiture e tipologie di utilizzo) così da soddisfare le esigenze di progettazione.
La gamma, destinata a bagno, cucina, wellness e outdoor, è ideata per essere funzionale, durevole ed esteticamente in linea con i progetti contemporanei di interior.

Ezio Cristina founded CRISTINA Rubinetterie in Gozzano, Northern Italy, in 1949. The development of the company closely followed the route laid out by the founder until the arrival of his sons, Alberto and Riccardo, who drove the company towards transformation on an industrial scale. At the end of the 1980s, the acquisition of SILFRA takes place, a company specialising in the production of soil pipes, electronic and time-controlled taps and fittings. With this expansion, CRISTINA Rubinetterie moves further into the industrial sphere, strengthened in June 2017, when the brand became part of the Caleffi Group, a leader in the manufacture of heating, air conditioning, plumbing and drainage parts. Through this partnership, CRISTINA secured both the continuity of the brand and its growth at an international level. Additionally, 2017 saw the launch of an exclusive showroom space in Milan. Cementing the company’s public image, it became a place to enter into dialogue with a creative community of designers and architects, conduct business and design meetings and host a vast array of events. 

CRISTINA Rubinetterie was among the first to introduce the thermostatic mixer to Europe in 1968 and to propose an extensive range of 100 surface colours. Leading the way once more, the company was also the first in the world to introduce the single lever mixer in the 1980s. In 1994, the decision to produce single lever mixer cartridges, an important investment in technology, allowed a high degree of safety in the control of the production process and in the quality of the products themselves. Similarly, the use of stainless steel (guaranteed by a Centro Inox quality mark) was introduced in 2003, with the company dedicating an entire division to the material. The expansion of the Gozzano logistics centre followed in 2007, housing a fully automated warehouse. Today, with four production sites located in the upper area of Novara, totalling 35,000 square meters, with employees numbering over 250, CRISTINA Rubinetterie continues to operate a completely Made in Italy production. The export turnover share exceeds 60% and the company is present in over 60 countries. CRISTINA is a member of the Green Building Council Italia that uses the Leed rating (Leadership in Energy and Environmental Design) as an evaluation system of the sustainability of buildings.

In 2020, CRISTINA Rubinetterie renewed its strategy, focusing on the company's path in the coming years, orientating it towards design, wider project work and the hotel sector. In addition to a diversified range of products across its catalogue, the company confirms the development of tailor-made solutions (in terms of dimensions, finishes and types of use) to meet varied design requirements. The range, intended for bathrooms, kitchens, wellness centres and outdoors, is designed to be functional, durable and aesthetically in line with contemporary interior design projects.

 

Image
AssociazioneAvr
Tecnologia perEdilizia e infrastrutture
ApplicazioniValvole e rubinetti
L'azienda è associata a
Avr
Avr

AVR, federata ad Anima Confindustria, è l'associazione industriale di categoria che rappresenta le aziende italiane del settore valvole e rubinetteria