La cogenerazione nel prossimo futuro

Con gli obiettivi di decarbonizzazione al 2050 la cogenerazione trova un ideale collocamento quale strumento per la transizione dal sistema energetico attuale a quello futuro “carbon free”.

Nel settore domestico e terziario la sua crescita potrebbe essere favorita sia usando modelli di business consolidati da parte degli operatori (es. contratti servizio energia) nel breve termine, sia sviluppando nuovi modelli di business, che si renderanno disponibili con lo sviluppo delle LEC-Local energy communities nel medio termine. Per l’industria nel breve termine va tolta l’incertezza sul meccanismo dei TEE. Nel medio termine, sia le LEC, sia l’apertura al Mercato dei servizi di dispacciamento (MSD) possono dare prospettive di crescita per la cogenerazione. Per favorire gli investimenti in efficienza energetica serve comunque un quadro normativo che evolva in modo prevedibile nel tempo e con regole applicative chiare. 

Nel lungo termine la cogenerazione sarà poi un efficace strumento per l’efficienza energetica in un’economia decarbonizzata, basata su vettori energetici puliti, quali l’idrogeno “verde” e i biocombustibili.

Condividi

La cogenerazione nel prossimo futuro