Aisem Scaffalature CISI - EN15512:2020 Cosa cambia? | Sessione 2

Un doppio appuntamento formativo, dedicato ai progettisti, nel quale saranno approfondite tutte le novità più rilevanti dei contenuti tecnici, che raccolgono le esperienze di oltre 10 anni di applicazione e raffinano i metodi di calcolo e di interpretazione dei risultati.

Un doppio appuntamento formativo, dedicato ai progettisti, nel quale saranno approfondite tutte le novità più rilevanti dei contenuti tecnici, che raccolgono le esperienze di oltre 10 anni di applicazione e raffinano i metodi di calcolo e di interpretazione dei risultati.

gio 8 luglio 14:00

La norma EN15512 si aggiorna nei contenuti e nella forma.
Rispetto alla precedente pubblicazione -datata 2009- la norma è stata riscritta secondo il formato «eurocodice» per renderla più facilmente consultabile.

Sessione 2 - GIOVEDI’ 08/07/2021 - ore 14:00-18:00
FEM 10.2.20 Worked Example EN15512:2020 - Confronto sulle ipotesi e sul loro background. 

 
Modalità di partecipazione

POSTI LIMITATI – sono ammessi 20 partecipanti
- Soci AISEM - Partecipazione GRATUITA
- Non Soci 150 euro a sessione

L'iniziativa si svolgerà online attraverso la piattaforma GoToWebinar, il link di collegamento è personale e non cedibile.

Sono requisiti essenziali un PC con audio/video, una connessione internet stabile e l'autorizzazione a eseguire GoToOpener. 


Docenza

Ing. Stefano Sesana, ingegnere strutturista, partner di SCL-Ingegneria Strutturale, Technical Chairman della FEM Product Group Racking & Shelving, membro del Mirror Committee Italiano in UNI del TC344, membro attivo del CEN TC344/WG1, dopo aver partecipato attivamente alla revisione della norma parla ai progettisti da progettista, per evidenziare le novità, illustrarne il background, prevedere le conseguenze.

 

Quando
gio 8 luglio dalle 14:00 alle 18:00
Formazione Tematiche settoriali
Associazioni coinvolte
Aisem
Aisem

AISEM riunisce la migliore imprenditoria nazionale per la costruzione e la distribuzione delle macchine per la movimentazione e il sollevamento dei materiali. Rappresenta circa il 75% dell’intera produzione nazionale, di cui circa il 40% destinata all’export.