Anima Ambiente | Chi siamo

Il gruppo di lavoro Anima Ambiente è un incubatore di esperienze e idee, in cui discutere del ruolo e delle possibilità della meccanica in ambito di sostenibilità e efficienza energetica

10.10.2022

Il gruppo di lavoro Anima Ambiente è un incubatore di esperienze e idee, in cui discutere del ruolo e delle possibilità della meccanica in ambito di sostenibilità e efficienza energetica

Con il Green Deal, l’Unione europea ha riconosciuto la necessità di impostare una strategia di crescita del Vecchio Continente basata su di una politica volta ad accelerare la transizione verso una società sostenibile – dal punto di vista ambientale, economico e sociale. Sono quindi stati proposti e fissati percorsi di lavoro e obiettivi in diversi ambiti (clima, energia, traporti, innovazione, finanziamenti e sviluppo regionale, oceani, agricoltura e ambiente) in cui saranno a chiamate a lavorare le Istituzioni Europee e Nazionali, per l’implementazione di una legislazione.

Soffermandosi sul solo concetto di ‘sostenibilità ambientale’, questo, negli ultimi anni, ha ampliato il proprio campo d’azione, investendo tutti gli ambiti/ambienti, compreso quello industriale/manifatturiero. È forse questo l’ambito in cui la declinazione e la messa a terra del concetto di sostenibilità  ambientale, nelle sue diverse accezioni e componenti, sarà una vera sfida.
Le Associazioni di Categoria possono in questo percorso fungere da ‘mediatori culturali’, da accompagnatori lungo il percorso di trasformazione che le Imprese dovranno intraprendere.

Per questo nasce oggi il GET ANIMA AMBIENTE, un incubatore di esperienze e idee, in cui discutere con le imprese associate del ruolo e delle possibilità della meccanica in questo ambito. Un gruppo di lavoro ad hoc costituito da aziende ed esperti di settore, quale luogo di confronto e condivisione.

Per le grandi imprese, il GDL permetterà di presentare ed illustrare le proprie best practice, condividere metodologie e strumenti operativi e di confrontarsi sia con interlocutori aziendali che «parlano la stessa lingua» sia con fornitori all’interno della stessa filiera.
Per le PMI, il GDL permetterà networking e scambio di esperienze, confrontandosi in alcuni casi con attori della stessa filiera oppure con interlocutori di più grandi dimensioni che hanno già intrapreso azioni e strumenti relativi alla Sostenibilità.