Milleproroghe, adeguamento per attività turistico-alberghiere

10.03.2020

Con la conversione in Legge del Decreto-Legge 30 dicembre 2019, n. 162 GURI n. 10 del 29 febbraio 2020) è stata introdotta (art. 3) una proroga al completamento degli adeguamenti di prevenzione incendio per le strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre 25 posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del decreto del Ministro dell'interno 9 aprile 1994, in possesso dei  requisiti  per l'ammissione  al  piano  straordinario  di  adeguamento  antincendio, approvato con  decreto  del  Ministro  dell'interno  16  marzo  2012.
 
Nuove termine per il completamento dell'adeguamento è il 31 dicembre 2021, previa presentazione al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, entro il 30 giugno 2020, della SCIA parziale.
 
E' stato inoltre precisato che per le strutture site in particolari contesti (territori colpiti dagli eccezionali eventi meteorologici del 2 ottobre 2018, dagli eventi sismici del Centro Italia nel 2016 e 2017 e in specifici comuni sempre colpiti da eventi sismici) il termine per il completamento dell'adeguamento è prorogato al 30 giugno 2022, previa presentazione della SCIA parziale al Comando entro il 31 dicembre 2020.
Da ultimo, per i rifugi alpini viene rimandato al 31 dicembre 2020 il termine previsto nel Decreto Legge 21 giugno 2013 n.69, 'Decreto del Fare'.
 
Il testo del Decreto-Legge 30 dicembre 2019, n. 162 coordinato con la Legge di conversione 28 febbraio 2020, n. 8 è disponibile al seguente link.

10.03.2020

Condividi

Settembre 2020
Agosto 2020
Luglio 2020