La marcatura di prodotto nel Regno Unito – Il marchio UKCA

14.09.2020

Il Dipartimento per le Imprese, l'Energia e la Strategia industriale del Regno Unito ha recentemente pubblicato una guida relativa all'introduzione del nuovo marchio UKCA (UK Conformity Assessed), il nuovo marchio di prodotto che verrà utilizzato per le merci immesse sul mercato in Gran Bretagna (Inghilterra, Galles e Scozia), che coprirà la maggior parte dei prodotti che in precedenza richiedevano la marcatura CE.
 
Tra le aree di prodotto coperte:

  • Sicurezza dei giocattoli;
  • Imbarcazioni da diporto e moto d'acqua;
  • Recipienti semplici a pressione;
  • Compatibilità elettromagnetica;
  • Strumenti per pesare non automatici;
  • Strumenti di misura;
  • Ascensori;
  • ATEX;
  • Apparecchiature radio;
  • Attrezzature a pressione; 
  • Dispositivi di protezione individuale;
  • Apparecchi a gas;
  • Macchinari;
  • Rumore esterno;
  • Ecodesign;
  • Aerosol;
  • Apparecchiature elettriche a bassa tensione;
  • Restrizioni di sostanze pericolose.

 
Per le seguenti, invece, saranno previste regole speciali:

  • Dispositivi medici;
  • Interoperabilità ferroviaria;
  • Prodotti da costruzione;
  • Esplosivi ad uso civile.

 
La sola marcatura UKCA non potrà essere utilizzata per i prodotti immessi sul mercato dell'Irlanda del Nord, che richiedono la marcatura CE o la marcatura UK (NI).
 
Innanzitutto, il marchio UKCA potrà essere utilizzato dal 1° gennaio 2021. 
Tuttavia, per dare alle aziende il tempo di adeguarsi ai nuovi requisiti, sarà ancora possibile utilizzare la marcatura CE (nella maggior parte dei casi) fino al 31 dicembre 2021: dal 1 ° gennaio 2022 cesserà di essere riconosciuta in Gran Bretagna.
 
L'utilizzo del nuovo marchio UKCA sarà obbligatorio dopo il 1 ° gennaio 2021 se si verificheranno tutte le seguenti condizioni:

  • il prodotto è destinato al mercato della Gran Bretagna;
  • il prodotto è coperto dalla legislazione che richiede il marchio UKCA;
  • il prodotto richiede una valutazione della conformità di terza parte obbligatoria; 

Tale valutazione della conformità è stata eseguita da un organismo di valutazione della conformità del Regno Unito e i dati relativi a tale valutazione non sono stati trasferiti ad  un organismo riconosciuto dall'Unione prima del 1 ° gennaio 2021.
 
Tutto questo non riguarderà le eventuali scorte di prodotto esistenti, ossia quei prodotti pronti per l'immissione sul mercato prima del 1 gennaio 2021: in questo caso il prodotto potrà essere ancora commercializzato in Gran Bretagna con apposta la marcatura CE, collegato ad un certificato di conformità rilasciato da un organismo notificato stabilito nel Regno Unito.
 
Da ultimo, il marchio UKCA non sarà riconosciuto al di fuori del Regno Unito e i prodotti che saranno esportati dalla Regno Unito nell'Unione Europea continueranno a necessitare della marcatura CE.
 
Il Dipartimento per le Imprese, l'Energia e la Strategia industriale prosegue quindi l'approfondimento toccando aspetti quali:

  • l'apposizione del marchio;
  • la conservazione della documentazione;
  • la Dichiarazione di Conformità UK;
  • l'utilizzo degli altri contrassegni.

 
Le informazioni relative al marchio UKCA sono disponibili al seguente link.
 

14.09.2020

Condividi

Novembre 2020
Assemblea AVR
4.11.2020
Assemblea AVR
Ottobre 2020
Settembre 2020
Agosto 2020