Fondi per la sicurezza sul lavoro: pubblicato il bando INAIL ISI 2022

6.02.2023

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 26 l’Avviso pubblico di finanziamento ISI 2022, tramite cui l’INAIL rinnova il proprio sostegno alle aziende che scelgono di investire in prevenzione, mettendo a disposizione oltre 333 milioni di euro di incentivi a fondo perduto per la realizzazione di progetti di miglioramento della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Presentazione delle domande entro il 21 febbraio 2023.

 

I fondi sono ripartiti in budget regionali/provinciali e suddivisi in cinque assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari e alla tipologia dei progetti che saranno realizzati:   

Asse 1 - Isi Investimenti: 161,8 milioni di euro;

Asse 2 - Isi Movimentazione manuale dei carichi: 40 milioni di euro;

Asse 3 - Isi Amianto: 86,5 milioni di euro

Asse 4 - Isi Specifici settore ristorazione: 10 milioni di euro;

Asse 5 - Isi Agricoltura: 35 milioni di euro.


Destinatarie dei finanziamenti sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura.

Gli enti del terzo settore, inoltre, possono accedere ai fondi del secondo asse per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi. Ciascuna impresa può presentare una sola domanda, per un solo asse di finanziamento e per una sola tipologia di progetto.


Per ogni progetto ammesso, il contributo Inail erogato in conto capitale può coprire fino al 65% delle spese sostenute fino a un massimo di 130mila euro, sulla base dei parametri e degli importi minimi e massimi specificati dal bando per ciascun asse di intervento.

La presentazione delle domande avverrà, come per le edizioni precedenti, in modalità telematica, attraverso una procedura articolata in diverse fasi, le cui date saranno pubblicate sul portale INAIL entro il prossimo 21 febbraio.

Maggiori informazioni sono disponibili qui.

6.02.2023

Condividi