23 gennaio 2024

Aggiornamento sostanze SVHC nella Candidate List REACH

La Candidate List of substances of very high concern contiene ora 240 voci di sostanze chimiche che possono danneggiare le persone o l'ambiente. Le aziende hanno la responsabilità di gestire i rischi di queste sostanze chimiche e di fornire ai clienti e ai consumatori informazioni sul loro uso sicuro.

Le aziende hanno la responsabilità di gestire i rischi di queste sostanze chimiche e di fornire ai clienti e ai consumatori informazioni sul loro uso sicuro.

L'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) ha aggiunto cinque nuove sostanze chimiche alla Candidate List. Una di esse è tossica per la riproduzione, tre sono molto persistenti e molto bioaccumulabili e una è tossica per la riproduzione e persistente, bioaccumulabile e tossica. Si trovano in prodotti come inchiostri e toner, adesivi e sigillanti e prodotti per il lavaggio e la pulizia.
L'Agenzia ha inoltre aggiornato la voce esistente nell'Elenco delle sostanze candidate per il dibutilftalato, includendo le sue proprietà di interferenza endocrina per l'ambiente.

Voci aggiunte alla Candidate List il 23 gennaio 2024:

#

Nome Sostanza

Numero EC

Numero CAS

Motivo dell’inclusione

Esempi di utilizzo / i

1

2,4,6-tri-tert-butylphenol 211-989-5 732-26-3


Toxic for reproduction (Article 57c)

Persistent, bioaccumulative and toxic (PBT) (Article 57d)

Manufacture of another substance; formulation of mixtures and in fuel products.

2

2-(2H-benzotriazol-2-yl)-4-(1,1,3,3-tetramethylbutyl)phenol 221-573-5 3147-75-9 Very persistent and very bioaccumulative (vPvB) (Article 57e)

Air care products, coating products, adhesives and sealants, lubricants and greases, polishes and waxes and washing and cleaning products.

 

3

2-(dimethylamino)-2-[(4-methylphenyl)methyl]-1-[4-(morpholin-4-yl)phenyl]butan-1-one 438-340-0 119344-86-4

Toxic for reproduction (Article 57c)

 

 

 

Inks and toners, coating products.

4

Bumetrizole 223-445-4 3896-11-5

vPvB (Article 57e)

 

Coating products, adhesives and sealants and washing and cleaning products.

5

Oligomerisation and alkylation reaction products of 2-phenylpropene and phenol

700-960-7

-

vPvB (Article 57e)

Adhesives and sealants, coating products, fillers, putties, plasters, modelling clay, inks and toners and polymers.

6

Dibutyl phthalate (updated entry) 201-557-4 84-74-2 Endocrine disrupting properties (Article 57(f) - environment)

Metal working fluids, washing and cleaning products, laboratory chemicals and polymers.

In futuro queste sostanze potrebbero essere inserite nell'Elenco delle sostanze autorizzate. Se una sostanza è presente in tale elenco, le aziende non possono utilizzarla a meno che non richiedano un'autorizzazione e la Commissione europea ne autorizzi l'uso continuato.

Conseguenze della Candidate List

Ai sensi del regolamento REACH, le aziende hanno obblighi legali quando la loro sostanza è inclusa - da sola, in miscele o in articoli - nella Candidate List.
Se un articolo contiene una sostanza dell'Elenco delle sostanze candidate in una concentrazione superiore allo 0,1% (peso/peso), i fornitori devono fornire ai loro clienti e consumatori informazioni su come utilizzarla in modo sicuro. I consumatori hanno il diritto di chiedere ai fornitori se i prodotti che acquistano contengono sostanze estremamente preoccupanti.
Gli importatori e i produttori di articoli devono notificare all'ECHA se il loro articolo contiene una sostanza dell'Elenco delle sostanze candidate entro sei mesi dalla data di inclusione nell'elenco (23 gennaio 2024 per l’ultimo aggiornamento).
I fornitori dell'UE e del SEE di sostanze incluse nell'elenco delle sostanze candidate, fornite da sole o in miscele, devono aggiornare la scheda di sicurezza che forniscono ai loro clienti.
Ai sensi della Direttiva Quadro sui Rifiuti, le aziende devono inoltre notificare all'ECHA se gli articoli da loro prodotti contengono sostanze estremamente preoccupanti in una concentrazione superiore allo 0,1% (peso/peso). Questa notifica viene pubblicata nel database dell'ECHA sulle sostanze che destano preoccupazione nei prodotti (SCIP).

23.01.2024

Condividi

ANIMA Confindustria meccanica varia

ANIMA Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine

Via Scarsellini, 11 - 20161 Milano (Italy) Tel.(+39) 02-45418500  Fax (+39) 02-45418545 Email - anima@anima.it

Rimani in contatto con noi | Note legali

Esegui ricerca