Assemblea annuale: Avr celebra i 70 anni e le ottime performance dell’export (+8,8% rispetto al 2021) nel primo semestre 2022

All’evento previsto per il 18 novembre l’associazione presenterà il Libro Bianco 2022, alla presenza di numerosi ospiti del mondo istituzionale e accademico

16.11.2022

All’evento previsto per il 18 novembre l’associazione presenterà il Libro Bianco 2022, alla presenza di numerosi ospiti del mondo istituzionale e accademico

Avr, l’associazione che rappresenta le aziende italiane del settore valvole e rubinetteria all’interno di Anima Confindustria, compie 70 anni e ha organizzato il 18 novembre presso l’Hotel Acquaviva di Desenzano del Garda l’assemblea annuale dei Soci dal titolo “Alla ricerca di un equilibrio duraturo in un mondo in piena transizione”.

Sarà l’occasione per ritrovarsi e confrontarsi dopo un 2022 complicato, tra forti rincari energetici, inflazione galoppante e carenza di materie prime. All’interno dell’evento verrà presentato il Libro Bianco 2022 di Avr, si discuterà dell’andamento molto positivo nel primo semestre 2022 per quanto riguarda l’export (+8,8% rispetto allo stesso periodo del 2021) e di argomenti fondamentali per il comparto come normativa di settore, materiali a contatto con acqua potabile, piombo, cromo triossido e le prospettive tecnologiche su idrogeno e transizione energetica. Interverranno tra gli altri il sen. Antonio Trevisi – 8^ Commissione permanente ambiente, transizione ecologica, energia, lavori pubblici, comunicazioni, innovazione tecnologica –, Isabella Tovaglieri – Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia al Parlamento europeo –, Claudia Carzeri – presidente V Commissione permanente Territorio e infrastrutture regione Lombardia, Filippo del Grosso – Fondazione Eni Enrico Mattei –, Jacopo Mattei – Università di Ferrara e SDA Bocconi –, Andrea Boaretto – Politecnico di Milano –, Marianna Faino – Assomet – e Marco Tornaghi – presidente gruppo di lavoro europeo "Valves for hydrogen applications and network” –.

Sandro Bonomi, presidente di Avr dichiara: «La filiera produttiva che rappresentiamo è riconosciuta a livello globale come un’eccellenza del Made in Italy, con prodotti innovativi e di alta qualità esportati in tutto il mondo. Le aziende che fanno parte della nostra associazione sono a grande maggioranza a conduzione familiare e tipicamente concentrate nei territori di Brescia e Novara. L’evento del 18 novembre è un’occasione preziosa per ribadire l’importanza del nostro settore nell’economia italiana e chiedere al nuovo Governo di intervenire con misure efficaci per calmierare i prezzi dell’energia, promuovere la transizione ecologica e tutelare l’export, che costituisce oltre il 65% del fatturato delle imprese».
 

16.11.2022

Condividi

Dicembre 2022
Novembre 2022
Ottobre 2022