Anima Confindustria «Instabilità politica non giova a nessuno. Auspichiamo proseguimento governo Draghi»

15.07.2022

«In questo momento di crisi – dichiara Marco Nocivelli, presidente di Anima Confindustria – l’instabilità politica rende ancora più difficile la ripresa dell’economia italiana, già pesantemente colpita dalla crisi delle materie prime, dal rincaro dell’energia e dall’inflazione galoppante che non accenna a rallentare. L’auspicio del comparto della meccanica varia è che il governo Draghi possa proseguire la sua attività per fare fronte all’emergenza politica, economica e sanitaria che sta affliggendo il nostro Paese, e per portare a termine le progettualità legate al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Il settore della meccanica, comparto che rappresenta oltre 52 miliardi di fatturato, circa 223.900 addetti e una quota export/fatturato del 57,1%, esprime grande preoccupazione per il contesto di incertezza politica innescatosi. L’industria italiana ha bisogno di una guida solida – prosegue Nocivelli – e ci auguriamo che questo sia possibile con l’impegno di tutte le forze politiche».

15.07.2022

Condividi

Novembre 2022
Ottobre 2022
Settembre 2022