Avr

Associazione italiana costruttori valvole e rubinetteria

AVR è l'associazione industriale che rappresenta le aziende italiane del settore valvole e rubinetteria. AVR è federata ad Anima Confindustria.

Nata nel 1952, AVR raggruppa oggi 70 tra le più qualificate e prestigiose aziende di un settore che in Italia ha un fatturato aggregato di 7,5 miliardi di euro con oltre il 60% di export e 27mila addetti complessivi.

Le aziende associate contano 15 mila addetti e un fatturato di oltre 3,8 miliardi, di cui il 65% destinato all’estero e realizzano una vasta gamma di prodotti:

  • per l'edilizia civile (rubinetteria sanitaria, valvole per impianti di riscaldamento e valvole antincendio, componenti e accessori, raccorderie), per l'industria in generale e speciale (chimica, petrolchimica, energia, siderurgia, cantieristica navale e alimentare)
  • per le opere di pubblica utilità (acquedotti, impianti trattamento acque, depuratori e irrigazione).

Da oltre 60 anni, AVR crea le condizioni indispensabili affinché le associate possano costruire prodotti pienamente rispondenti alle esigenze dei mercati, alle direttive ed ai regolamenti in vigore. Efficienza, qualità, affidabilità sono elementi fondamentali delle produzioni delle nostre associate che non trascurano l’importanza di una costante innovazione nella tecnologia e, in alcuni casi, nel design.

CEIR

AVR è fondatore e membro attivo di CEIR, European Association for the Taps and  Valves Industry. Fondata nel 1959 quale Federazione europea delle associazioni nazionali di aziende produttrici, CEIR

  • riunisce un'ampia rappresentanza di imprese europee del comparto valvole e rubinetteria.
  • sostiene i principi di libera economia e impresa privata in Europa e nel mondo
  • rappresenta i comuni interessi economici, tecnologici e scientifici delle industrie europee di valvole, in particolare presso le istituzioni internazionali e i tavoli di lavoro economici e commerciali.
Documenti
Perché associarsi Per saperne di più

I motivi per entrare nel mondo ANIMA.

1. Fare sistema

Far parte di un network di 1.000 imprese dell’industria meccanica, che rappresenta realtà e interessi di 60 settori, consente di:

  • far ascoltare la voce degli imprenditori con maggior peso politico nei tavoli tecnici (UNI, CEN, ISO, Associazioni e Comitati Europei) e istituzionali (Confindustria, Ministeri, Commissione Europea)
  • avere maggior visibilità sui media ai temi e alle iniziative dei comparti rappresentati dalla Federazione ANIMA
  • partecipare a occasioni di incontro e aggiornamento sui temi di interesse strategico per le imprese della meccanica
  • cogliere tutti i vantaggi delle Convenzioni con i nostri partner.

2. Promuovere l'industria meccanica 

Federazione ANIMA offre opportunità di:

  • visibilità all’impresa e all’imprenditore in modo da valorizzare i prodotti e il capitale umano attraverso l’associazione di riferimento
  • partecipare a incontri d'affari in Italia e all'estero organizzati dalla Federazione e/o dall’associazione.
  • utilizzare canali di accesso o consolidamento ai mercati esteri più dinamici e promettenti.

3. Informazioni per il business

  • Novità normative e legislative a livello nazionale e internazionale
  • Trend dei mercati
  • Approfondimenti tecnici (sicurezza, ambiente, politica energetica, politica industriale, contraffazione, Made in, sorveglianza mercato, finanziamenti alle imprese, agevolazioni fiscali, …)
  • Aggiornamenti sui corsi di formazione e gli eventi

4. Servizi e consulenza pensati per le aziende della meccanica 

  • Formazione su misura
  • Finanziamenti alla formazione
  • Certificazione
  • Servizi doganali
  • Consulenza

5. Essere parte attiva nell’evoluzione del mercato

Sostenendo le esigenze dei vari settori di riferimento nei tavoli decisionali e interagendo con le istituzioni nazionali e dell'Unione Europea in modo continuativo, siamo in grado di:

  • cogliere anticipazioni e prospettive
  • condividere esperienze e buone pratiche per aggiornare in modo puntuale le tue competenze.