Area tecnica Aqua Italia

Aqua Italia, in  collaborazione con Federazione ANIMA, dedica grande attenzione allo sviluppo di una forte cultura tecnica di settore.

Norme tecniche

  • Norme tecniche destinate a definire le caratteristiche delle acque ad uso tecnologico (generatori di vapore e relativi impianti, impianti termici a uso civile, acque dei circuiti di raffreddamento e umidificazione)
  • norme tecniche volte a definire le caratteristiche delle apparecchiature per l’affinaggio/miglioramento delle caratteristiche dell’acqua potabile (filtri meccanici, addolcitori, apparecchi per il dosaggio di additivi, sistemi di separazione a membrana e ad osmosi inversa), vengono pubblicate le rispettive norme italiane di riferimento
  • Decreto del Ministero della Sanità del 07.03.2012 n. 25 «Disposizioni tecniche concernenti apparecchiature per il trattamento domestico delle acque potabili» che costituisce oggi il miglior strumento legislativo di settore, attraverso un approccio mirato anche sulla corretta informazione all’utente finale ed avendo al centro la manutenzione, ordinaria/straordinaria delle apparecchiature.
  • Direttiva 98/83/CE concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano e la sua corretta implementazione nei diversi paesi dell’Unione (in Italia con il DL 31 del 02.02.2001 o DL 27 del 02.02.2002)
  • Standard tecnici CEN su tutte le apparecchiature e prodotti nei diversi paesi dell’Unione per il trattamento dell’acqua potabile, attraverso i Gruppi CEN TC 164 WG13 e CEN TC 164 WG9.
  • Schema unico di approvazione dei materiali a contatto con l’acqua potabile, che ha dato vita al vero libero mercato europeo nel rispetto dei diritti del consumatore.
  • Giusta collocazione delle apparecchiature di trattamento nella legislazione italiana per garantire efficienza energetica e ridurre l’emissione di inquinanti negli impianti di climatizzazione estiva e invernale.
  • Obbligatorietà del trattamento dell’acqua in tutti gli impianti di climatizzazione estiva e invernale, nuovi o sottoposti a rinnovo definita con FAQ sul trattamento acqua negli impianti termici pubblicata sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico il 1 agosto 2016  (è sempre obbligatorio il trattamento dell’acqua nel circuito di riscaldamento degli impianti termici dedicati alla climatizzazione invernale). 
  • Dal 2006 il trattamento dell’acqua (filtri addolcitori, sistemi di dosaggio e prodotti per il condizionamento dell’acqua sanitaria e circuiti di riscaldamento) è oggetto degli incentivi fiscali finalizzati all’efficientamento energetico (ECOBONUS).
  • Dal 2000 il trattamento dell’acqua è un fattore chiave per la profilassi alla Legionella

Condividi