INTRALOGISTICA ITALIA prosegue il suo percorso di avvicinamento alla prossima edizione

Con l’inizio del nuovo anno, INTRALOGISTICA ITALIA riparte e prepara nuove opportunità per le aziende del settore.

Tra gli eventi di avvicinamento alla prossima edizione di INTRALOGISTICA ITALIA, in calendario dal 3 al 6 maggio 2022 a Fiera Milano Rho, si è da poco conclusa con successo la seconda edizione dell’Osservatorio Intralogistica sostenuta da importanti player quali Crown Lift Trucks, Fives Intralogistics, Modula, Dematic, System Logistics, Alascom, Incas SSI SCHÄFER ed Eurofork.

In questo momento Hannover Fairs International GmbH è già al lavoro per realizzare un nuovo calendario di eventi di avvicinamento per rispondere ai bisogni emersi dai colloqui con i membri dell’Advisory Panel di INTRALOGISTICA ITALIA.

A questo proposito Andreas Züge, General Manager di Hannover Fairs International GmbH commenta come segue: “La manifestazione fieristica è un’importante circostanza commerciale e di network per le aziende del settore che si svolge ogni tre anni. Per questo motivo abbiamo previsto la realizzazione di nuove occasioni di incontro, più semplici, piccole e frequenti. INTRALOGISTICA ITALIA non è solo l’evento “fiera”, bensì un marchio intorno al quale raduniamo la community italiana dell’intralogistica.

 

Al via i gruppi di lavoro per la nuova edizione dell’Osservatorio Intralogistica

Nella prima metà di febbraio è atteso l’incontro con il primo tavolo di lavoro organizzato da Largo Consumo, che aprirà la discussione sui temi oggetto di indagine per la Ricerca dell’Osservatorio Intralogistica 2021.

Siamo molto soddisfatti di come si è conclusa la seconda edizione perché i dati emersi sono interessanti non solo per chi ha partecipato all’indagine, ma per tutto il settore” - afferma Andreas Züge - “Per questa ragione anche quest’anno INTRALOGISTICA ITALIA si impegnerà nell’organizzazione dell’evento finale e nel sostenere la diffusione dei risultati.”

Alla presenza di aziende provider ed end-user, saranno prese in esame le proposte formulate dai partner accademici, Università degli Studi di Parma, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, con il supporto di GEA – Consulenti di Direzione. Tra queste, saranno presenti temi di attualità come la resilienza del comparto logistico rispetto alle sfide presentate dalla pandemia, la crescita inarrestabile dell’e-commerce e le prospettive di investimento da parte delle aziende utilizzatrici di soluzioni di intralogistica.

Gli investimenti per la modernizzazione del magazzino stanno offrendo molti vantaggi in una stagione caratterizzata dall'incertezza in termini di impiego del personale e di trasformazione dei tradizionali canali retail. Rispetto al passato, la visione dell'automazione come fattore di rigidità nelle operazioni è oggi percepita come meno vera e, a questo proposito, il gruppo di lavoro sarà l'occasione per ascoltare dalla voce diretta degli end user e dei provider le modificazioni di questo scenario, le opinioni e i casi pratici.

"Siamo molto lieti” - ha detto Armando Garosci, Direttore di Largo Consumo - “di mettere a disposizione il nostro qualificato network di relazioni presso le aziende end-users. La condivisione di idee è un potente acceleratore di innovazione nel mercato, valore condiviso dalla Rivista Largo Consumo e dall'Osservatorio.

 

Tariffa Early Bird entro il 31 gennaio 2021 per la prossima fiera INTRALOGISTICA ITALIA

La manifestazione leader italiana per il comparto della logistica interna continua la raccolta delle domande di partecipazione e invita le aziende provider non ancora iscritte a registrarsi entro il 31 gennaio 2021 e approfittare della tariffa agevolata early bird.

Tutte le aziende iscritte potranno beneficiare da quest’anno di un ulteriore supporto da parte di INTRALOGISTICA ITALIA, quale partner strategico per la promozione delle proprie iniziative in un’ottica di costante arricchimento reciproco.

 

Per restare aggiornati sulle prossime iniziative e le ultime novità del settore, visita il sito web www.intralogistica-italia.com, consulta la sezione online LogisticSquare e iscriviti alla Newsletter registrandoti al seguente link.

Condividi