Pubblicato lo studio "Modelli di Business per l’utilizzo dell’H2 e lo sviluppo della Filiera in Italia"

10.01.2024

Il progetto è nato dalla volontà di Confindustria e Anima di rifocalizzare l’attenzione sull’idrogeno in qualità di opzione tecnologica fondamentale all’interno della strategia della decarbonizzazione comunitaria, passando dal piano teorico al piano progettuale.

«Modelli di Business per l’utilizzo dell’H2 e lo sviluppo della Filiera in Italia» è lo studio promosso da Confindustria e ANIMA (Confindustria Meccanica Varia) al fine di presentare una panoramica sull’attuale situazione italiana in merito all’idrogeno rinnovabile, così da evidenziarne criticità, benefici e fornire un supporto concreto alle Istituzioni Italiane. 

Con lo studio, Confindustria ha inteso riprendere il percorso che aveva avviato nel 2020 con un metodo diverso, così da sviluppare un nuovo approccio partendo da Business Model (BM) concreti basati su casi reali per:

  • fornire un approccio metodologico allo sviluppo dei progetti e contribuire attivamente allo sviluppo della filiera e del mercato dell’idrogeno in Italia;
  • testare in una logica bottom-up se l’attuale frame regolamentare (nazionale ed europeo) costruito per lo sviluppo dell’idrogeno, risulti efficace per farlo;
  • evidenziare le principali linee di intervento in termini di indirizzi di politica energetica e di interventi regolamentari sul mercato, sia con riferimento al quadro nazionale sia a quello europeo.

I settori scelti per l’implementazione dei BM sono:

  • Industriale – Combustione / Calore di processo, con focus sui settori gasivori hard-to-abate ceramica e vetro
  • Industriale – Feedstock, con focus sui settori hard-to-abate della raffinazione e bioraffinazione
  • Trasporti / Logistica
  • Residenziale

A questi, nello studio viene aggiunto un ulteriore capitolo dedicato al futuro della Rete di Trasporto Gas italiana, con focus sui progetti come la Backbone e il SoutH2Corridor, che saranno indispensabili per garantire la centralità dell’Italia nel panorama internazionale dell’idrogeno, in analogia al Piano Mattei per il gas.

È possibile consultare qui lo studio completo insieme al programma e alle presentazioni esposte durante la due giorni sull’idrogeno del 5 e 6 giugno 2023, durante la quale erano stati anticipati i risultati dello studio.

ANIMA Confindustria meccanica varia

ANIMA Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine

Via Scarsellini, 11 - 20161 Milano (Italy) Tel.(+39) 02-45418500  Fax (+39) 02-45418545 Email - anima@anima.it

Rimani in contatto con noi | Note legali

Esegui ricerca