La prima norma europea sulle caldaie a miscela di idrogeno

Poste le basi per la diffusione delle tecnologie a idrogeno nel settore domestico

24.08.2022

Poste le basi per la diffusione delle tecnologie a idrogeno nel settore domestico

In Italia, il 24 febbraio 2022 è stata pubblicata la specifica tecnica UNI/TS 11854 dedicata ai generatori di calore alimentati con miscele di gas naturale e idrogeno fino al 20%. Essa rappresenta la prima norma emanata da un ente europeo su questo tema e arriva al termine di un lavoro di ricerca e sviluppo condotto dalle aziende da numerosi anni, dimostrando che le tecnologie per sfruttare idrogeno in miscela sono già disponibili sul mercato.

L’emanazione della norma UNI ha l’obiettivo di superare i protocolli individuali precedentemente utilizzati, mettendo a disposizione degli operatori del settore un unico documento nazionale di riferimento da utilizzare nelle fasi di progettazione e verifica delle caldaie a idrogeno. Vede inoltre l’introduzione di metodi di prova specifici, come l’uso di nuovi gas limite di prova, da integrare nei test che già vengono effettuati sulle caldaie per coprire i rischi derivanti da miscele di idrogeno. Il prodotto, d’ora in avanti, potrà così essere certificato per parte terza come hydrogen ready 20% prima di essere immesso sul mercato.

Per maggiori informazioni è possibile consultare l'articolo pubblicato su l'Industria Meccanica Caldaie a idrogeno: si punta alla decarbonizzazione