Wetex “Water, Energy, Technology and Environment Exhibition”

ICE-Agenzia, nell’ambito dell’attività promozionale 2019 a favore della filiera tecnologie ambientali ed energie rinnovabili, organizza una partecipazione collettiva italiana alla 21^ edizione della fiera Wetex “Water, Energy, Technology and Environment Exhibition”, che si svolgerà presso il Convention and Exhibition Centre di Dubai dal 21 al 23 ottobre 2019.

ICE-Agenzia, nell’ambito dell’attività promozionale 2019 a favore della filiera tecnologie ambientali ed energie rinnovabili, organizza una partecipazione collettiva italiana alla 21^ edizione della fiera Wetex “Water, Energy, Technology and Environment Exhibition”, che si svolgerà presso il Convention and Exhibition Centre di Dubai dal 21 al 23 ottobre 2019.

Lun 21 Ottobre 9:00

Dubai

Convention and Exhibition Centre di Dubai


La Wetex “Water, Energy, Technology and Environment Exhibition” è la principale manifestazione fieristica annuale dedicata all’ambiente negli EAU organizzata dalla Dubai Electricity & Water Authority (DEWA), ente del governo di Dubai, che è tra i maggiori acquirenti di tecnologie per il settore idrico e l’industria energetica ed ambientale negli Emirati Arabi Uniti.
Il ventaglio merceologico della fiera risulta alquanto vario e spazia dai sistemi e attrezzature per il trattamento, trasporto, distribuzione dell'acqua ed il suo recupero, alle attrezzature e impianti per la produzione e la distribuzione di energia, compresa quella da fonti rinnovabili, al trattamento dell’aria, dei rifiuti ed al loro riciclaggio, fino ai sistemi di salvaguardia, monitoraggio ambientale, bio-edilizia e oil and gas.
L’Expo del 2020 a Dubai rappresenta una vetrina unica per gli Emirati Arabi Uniti e l’avvicinarsi dell’evento costituisce anche un’ottima chance per le imprese nostrane.
L’economia emiratina è aperta e dinamica e rappresenta un interessante mercato per le esportazioni e quello degli EAU è infatti il primo mercato di sbocco delle imprese italiane nell’area del Medio Oriente.
Moltissime saranno le opportunità per tutte le grandi opere e infrastrutture previste nei prossimi anni. Edilizia, arredamento, ma anche imprese del comparto siderurgico-metalmeccanico, delle energie rinnovabili, delle materie plastiche, del settore digitale.
Ma tra le opportunità che verranno offerte dall'esposizione universale, ci sono senz’altro quelle del settore idrico e della produzione di energia elettrica, destinata ad aumentare del 40%.
La produzione idrica è un processo molto costoso che avviene attraverso impianti di desalinizzazione, che assorbono molta energia ed hanno un impatto negativo sull’ambiente. Ecco perché il governo ha in programma ingenti investimenti per la generazione di elettricità da fonti rinnovabili, nonché per lo sviluppo della rete idrica, con un coinvolgimento anche del settore privato, incoraggiato a partecipare attraverso l’apporto di capitali, tecnologia e know how. Un ambito nel quale molte imprese italiane, anche medio-piccole, possono trovare un coinvolgimento diretto, o come subappaltatrici. La DEWA (Dubai Water and Electricity Authority) ha destinato mezzi finanziari per oltre 2,6 miliardi di AED per favorire lo sviluppo di infrastrutture idriche ed elettriche più efficienti a Dubai, sia sotto il profilo della generazione, sia sotto quello della trasmissione e distribuzione, in prospettiva di Expo 2020.
Proprio questi due settori rappresentano il core business della fiera Wetex e quindi si auspica una partecipazione aziendale più nutrita, grazie alla forte attenzione su questo Paese per l’indotto che l’avveniristico progetto espositivo 2020 porta con sé.
Per l’edizione 2019 l’area del Padiglione italiano si svilupperà su 414 mq nella Hall 7 del World Trade Exhitibion Center di Dubai.

Le aziende interessate all'iniziativa sono invitate a far pervenire la loro adesione entro il 28 giugno 2019 a mezzo posta certificata all'indirizzo tecnologia.industriale@cert.ice.it  attraverso la compilazione della scheda ed allegati previsti (Regolamento, tabella settori e documentazione brochure) indicando un unico contatto e-mail per azienda, ai fini dell'invio di tutte le informative relative all'iniziativa.
Le aziende potranno inviare nell'occasione dell'inoltro adesione via pec anche la documentazione prevista per la brochure e fare quindi un'unica trasmissione.

Data
Lun 21 Ottobre Mer 23 Ottobre 9:00 18:00
Per partecipare fai click qui.