Perumin 2022

L'evento più importante delle attività di estrazione in Perù e uno dei forum di business più importanti del mondo. E’ prevista la partecipazione collettiva italiana di ICE Agenzia/ANIMA/UCoMESA/UNACEA.

L'evento più importante delle attività di estrazione in Perù e uno dei forum di business più importanti del mondo. E’ prevista la partecipazione collettiva italiana di ICE Agenzia/ANIMA/UCoMESA/UNACEA.

lun 26 settembre 0:00

ICE-Agenzia, in collaborazione con le associazioni di categoria UNACEA e UCoMESA/ANIMA - organizza la Partecipazione Italiana al "PERUMIN 2022" in programma ad Arequipa dal 26 al 30 settembre 2022.

A seguito delle misure straordinarie di sostegno alle aziende italiane per l'emergenza Covid-19, sarà offerto alle aziende aderenti, GRATUITAMENTE, un primo modulo espositivo allestito da 6 mq., fino ad esaurimento dei moduli disponibili. Scadenza per le adesioni: 5 maggio 2022 . (Ulteriori informazioni nella circolare informativa allegata)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Secondo i dati pubblicati dalla Banca Centrale del Perù, nel 2021 questo Paese ha registrato una crescita del PIL del 13,2%, significativamente superiore alle previsioni iniziali di 'rimbalzo'' post-pandemia, ciò anche grazie a una politica monetaria e fiscale particolarmente accomodante. Le previsioni per il 2022 e 2023 sono nell'ordine del 3,4% e 3,2% rispettivamente.

Sul lato della produzione, il settore trainante è ancora una volta quello manifatturiero (24,6%) seguito dal settore minerario (9,7%). La domanda interna è a sua volta cresciuta del 14,4% e gli investimenti privati del 37,6%. Il tasso di inflazione nei 12 mesi 2021 si è assestato sul 5,7%. Ha sostenuto la ripresa economica anche l'alto prezzo dei minerali sui mercati mondiali, che ha portato le riserve internazionali nette al 26 gennaio 2022 a quasi 80 milioni di dollari, pari al 35% del PIL. Se, quindi, i fondamentali macro economici paiono promettenti, grazie soprattutto alla ricchezza di risorse naturali del Paese (il Perù è il secondo produttore mondiale di rame, terzo produttore mondiale per piombo, quarto per stagno e molibdeno; sesto per oro, è anche il primo Paese con riserve di argento ed il terzo per lo zinco), si deve dare atto che il Perù mostra, a livello industriale-produttivo, ancora un forte gap rispetto ai Paesi nordamericani ed europei. Ed è proprio nell'ambito tecnologico-industriale, quindi, che si intravvedono maggiori margini di manovra per le nostre imprese, storicamente dedite all'innovazione.

La PERUMIN è la manifestazione fieristica biennale e la convenzione mineraria che pone il Perù quale punto di incontro dell’industria mineraria per i diversi attori delle società peruviane ed internazionali, oltre a realtà economiche, sociali, accademiche, governative, che analizzano le attuali tendenze per lo sviluppo sostenibile dell’industria mineraria a livello mondiale.

La manifestazione PERUMIN, che si svolgerà di concerto con le celebrazioni del Bicentenario della Repubblica del Perù, presenterà diverse iniziative su uno spazio espositivo previsto di 29.000 m2 e 1400 espositori. All’edizione precedente hanno partecipato 60.000 visitatori, ed i progetti tecnici minerari presentati sono stati oltre 500.

Per ulteriori informazioni: https://perumin.com/perumin35/public/en/noticia/perumin-convencion-minera-se-realizara-en-el-2022-y-2023

 

Quando
lun 26 settembre gio 29 settembre

Arequipa, Perù