Missione in India

ICE-Agenzia, nell'ambito del progetto India Educational and Business Program, realizzato in collaborazione con Confindustria Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto, organizza una Missione in India dedicata ai produttori di macchinari per la meccanizzazione agricola, la trasformazione e l'imballaggio alimentare.

ICE-Agenzia, nell'ambito del progetto India Educational and Business Program, realizzato in collaborazione con Confindustria Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto, organizza una Missione in India dedicata ai produttori di macchinari per la meccanizzazione agricola, la trasformazione e l'imballaggio alimentare.

Lun 2 Settembre 0:00

La missione si svolgerà dal 2 al 6 settembre a Mumbai e/o New Delhi (da confermare a seconda delle aree in cui si troverà la maggior parte di controparti locali) e nelle zone limitrofe.
Il programma dell'evento prevede una o due giornate di workshop e incontri B2B, e una giornata di visite alle imprese di trasformazione alimentare locali.

PERCHE' PARTECIPARE
L’India sta puntando su un radicale mutamento del comparto della trasformazione alimentare, al fine di evitare gli sprechi di prodotti agricoli e incrementare gli standard di qualità della produzione alimentare. 
Si stima che il mercato dei prodotti alimentari trasformati raggiungerà nel 2020 543 mld di US$, grazie a diversi fattori sociali, demografici,
economici e fiscali.
Il governo sta sostenendo fortemente questa transizione, avendo costituito un Ministero ad hoc, e lanciato uno Schema Centralizzato per la trasformazione agroindustriale, con interventi nelle seguenti aree: Mega
Food Parks, catena del freddo, capacità di trasformazione e conservazione alimentare, sicurezza e la certificazione di qualità, ecc.
E' quindi previsto un boom nella domanda di macchinari per tutta la filiera agroindustriale, dal post raccolta fino alla logistica, passando per trasformazione, imballaggio e alla catena del freddo.  
In questo scenario, la quota di mercato dell’Italia, con circa € 103 mln di macchinari venduti nel periodo a cavallo del 2017 e 2018, è di circa il 10%, ben dietro alla Cina (28%) e leggermente dietro alla Germania. 
Si intende pertanto in tale contesto promuovere la tecnologia Made in Italy, al fine di incrementare le vendite e la quota di mercato nel Paese.

Scadenza Adesioni: 05/07/2019

Data
Lun 2 Settembre Ven 6 Settembre