Convegno | Impatto della nuova Legislazione Digitale Europea sui prodotti dell'industria meccanica: sfide e opportunità

ANIMA organizza un importante convegno per illustrare rischi e opportunità connessi al nuovo panorama normativo

mer 20 settembre 10:00

Milano, MADE COMPETENCE CENTER

Il complesso sistema regolatorio sui dati e sulla sicurezza delle macchine dotate di elementi digitali, in via di introduzione da parte delle Istituzioni Europee e previsto per il prossimo quinquennio, si propone da un lato di sbloccare il potenziale dell'economia dei dati per una condivisione equa dei benefici della rivoluzione digitale e dall’altro di garantire la presenza sul mercato di macchine connesse il più possibile sicure per l’utenza finale.

In questo scenario i dati industriali rappresentano un'enorme risorsa che, se correttamente utilizzata, può certamente fornire un impulso significativo all'economia dell’Unione Europea attualmente limitato da barriere legali, normative e tecniche.

La nuova legislazione sui dati mira anche a migliorare l'accessibilità e l'utilizzo dei dati nell'UE attraverso l'armonizzazione delle norme sulla protezione dei dati e l'introduzione di standard tecnici comuni, semplificando il processo di scambio di dati tra imprese (B2B), organizzazioni pubbliche (B2G) e privati cittadini ed utenti finali in generale (B2C).

La regolamentazione delle macchine dotate di elementi digitali dell'UE pone però enormi sfide per tutto il mondo della imprenditoria meccanica, che si troverà ad affrontare nuovi e stringenti vincoli legislativi di prodotto, oltre ad essere potenzialmente esposta a diffusione incontrollata dei segreti commerciali.


Accoglienza ospiti dalle ore 9.30

ESPOSIZIONI E CONFRONTO dalle 10.00 alle 13 circa

  • Panorama legislativo digitale e non solo, di impatto per l’industria meccanica.
  • Strategie per i vari files: contesto politico ed obiettivi delle istituzioni europee.   
  • Processo legislativo e di advocacy in ambito EU: il ruolo delle Associazioni di categoria.
  • Machinery Regulation / Internet connected devices: i nuovi regolamenti e le possibili implicazioni della cyber sicurezza sui prodotti della meccanica.
  • DATA Act: stato dell’arte del nuovo regolamento e posizione dell’industria italiana ed europea
  • AI Act: nuovo regolamento e posizione dell’industria italiana ed europea
  • Nuovi scenari di responsabilità per i costruttori

Esempi pratici di impatto sui prodotti e possibili approcci

 

In chiusura è previsto networking lunch e TOUR delle tecnologie al MADE Competence Center presso Politecnico Bovisa di Milano.
 

Con i contributi di: ORGALIM, GET Digitale ANIMA Confindustria, ICIM Group, aziende e istituzioni.


Iniziativa in presenza a partecipazione gratuita, fino a esaurimento posti.

 

Nel contesto di

 

ALCUNI RELATORI

 

FRANCESCO GUERZONI

Senior Adviser – Digital and Innovation presso Orgalim, associazione europea che rappresenta le Industrie Tecnologiche d’Europa. Il suo lavoro d’advocacy si concentra sull’innovazione e la trasformazione digitale.

Segue da vicino i lavori delle istituzioni europee in ambito di dati industriali, intelligenza artificiale, cybersecurity e semiconduttori. In precedenza ha lavorato in altre aree nelle politiche europee, ad esempio la protezione dei diritti d’autore nei media digitali. E' specializzato in Affari Europei all’Università di Bruxelles (ULB).

 

EVA VIRTUTE

Coordinatrice GET Digitale ANIMA, Chair FEM Digitisation Task force.

Ricopre il ruolo di Director Advocacy & Product Sustainability & Competence Center Sustainability presso KION GROUP AG.

Le sue aree chiave sono la digitalizzazione e la sostenibilità di prodotto e nella sua funzone coordina la comunità interna sulla digitalizzazione, contribuendo a costruire conoscenze e posizioni in maniera trasversale tra i diversi brands e le diverse tipologie di soluzioni. Inoltre dirige il Product Sustainability & Advocacy department, avente l'obiettivo di calcolare l'impatto dei nostri prodotti sull'ambiente e di identificare possibili hotspot e relative contromisure. Infine, rappresenta il Gruppo presso le Istituzioni e le diverse associazioni di settore, come ANIMA, FEM o Orgalim.

 

FULVIO SASSI

Ingegnere Meccanico con esperienza di oltre 42 anni e ampia conoscenza di Industria 4.0 basata su: innovazione di processo, sistemi di automazione e sviluppo gestionale innovativo della supply chain.

Ha lavorato in 3 Multinazionali, di cui la maggiore del gruppo Philip Morris, e in piccole-medie imprese di vari settori industriali: metalmeccanico pesante, agro-alimentare e progettazione/costruzione di impiantistica.

Le sue competenze sono tecniche e manageriali, abbinate ad una forte propensione allo sviluppo di nuovi business ed esse si possono sintetizzare in: capacità e costante perseguimento di eccellenza operativa, imprenditorialità, flessibilità caratteriale e di situazione, gestione delle informazioni e della trasformazione.

Opera sia in ambito Industriale che in ambito Commerciale, quindi operativo come B2B e B2C.

Segue inoltre progetti e verifiche in ambito ATEX, PED, Direttiva Macchina, sistemi di prevenzione incendi, diagnosi energetiche, progetti meccanici e meccatronici.

 

FEDERICO LUCARELLI

Attualmente Funzionario Tecnico presso la Federazione ANIMA, si occupa in particolare dei settori della movimentazione e logistica, pompe e segnaletica stradale (in qualità di Segretario Tecnico delle rispettive associazioni AISEM, ASSOPOMPE e ASSOSEGNALETICA). Le sue aree di interesse trasversali riguardano soprattutto la digitalizzazione dei prodotti industriali.

Nella sua funzione, coordina inoltre il gruppo di lavoro sulla "trasformazione digitale" di ORGALIM - Bruxelles monitorando da vicino l'evoluzione legislativa comunitaria in tema di "digitalizzazione e cybersecurity" dei prodotti industriali. Rappresenta infine ANIMA Confindustria presso le Istituzioni europee ed in particolare ORGALIM e l'associazione europea FEM.

 

SABRINA CAIROLI

Laurea in Ingegneria, Association Manager per le associazioni AISEM e UCOMESA di ANIMA Confindustria. Coordina, organizza, e progetta attività di tutela e sviluppo associativo. Brand & Public Affairs con gli stakeholder, istituzioni e imprese dell'industria meccanica.

 

COME RAGGIUNGERE LA SEDE DEL CONVEGNO

Via Giovanni Durando 10, Milano, 20158 | Campus Bovisa Politecnico - Edificio B8

 

In auto

GOOGLE MAPS

Sono presenti parcheggi pubblici e zone di sosta a pagamento "strisce blu", accessibili pagando in loco o con:

• MooneyGo di MyCicero
• Easypark
 Telepass Pay

 

Con i mezzi pubblici

Passante ferroviario Trenord fermata stazione Bovisa, raggiungibile dalle coincidenze con stazioni metropolitane come Porta Venezia (linea MM1 rossa), Repubblica (linea MM3 gialla) o Garibaldi e Cadorna (linea MM2 verde). Per gli orari consultare: https://www.trenord.it/linee-e-orari/il-nostro-servizio/linee-suburbane-e-urbane/ 

Bus ATM: 82 - 92

Tram ATM: 2

 

Per ulteriori informazioni: 

02.45418999  -  convegni@anima.it

 

mercoledì 20 settembre 2023
dalle 10:00 alle 13:30

Milano, MADE COMPETENCE CENTER

ANIMA Confindustria meccanica varia

ANIMA Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine

Via Scarsellini, 11 - 20161 Milano (Italy) Tel.(+39) 02-45418500  Fax (+39) 02-45418545 Email - anima@anima.it

Rimani in contatto con noi | Note legali

Esegui ricerca