Direttiva Macchine 2006/42/CE - Fascicolo Tecnico

Il corso consente di acquisire gli elementi per la realizzazione del Fascicolo Tecnico in ottemperanza alle indicazioni della Direttiva Macchine, con particolare attenzione alla metodologia di analisi dei rischi, valutazione degli stessi, l’individuazione delle soluzioni adottate, l’individuazione dei rischi residui.

Il corso permette inoltre di acquisire gli elementi per predisporre la documentazione, tratta dal Fascicolo Tecnico, in caso di richiesta delle autorità per la verifica delle soluzioni adottate.

Iniziativa di formazione tecnico professionale a cura di ANIMA Confindustria in collaborazione con ICIM GROUP.

mar 5 dicembre 9:30

Il settore della costruzione delle macchine è regolamentato, a livello di Unione Europea, dalla Direttiva Macchine 2006/42/CE che fornisce i requisiti essenziali di sicurezza e salute per la progettazione e costruzione delle macchine.

Gli elementi costitutivi del Fascicolo Tecnico hanno lo scopo di dimostrare l’avvenuta effettuazione della valutazione dei rischi presenti in una macchina e le soluzioni costruttive adottate per l’eliminazione o il contenimento dei rischi.

Per le organizzazioni che realizzano prodotti soggetti alla Direttiva Macchine è importante comprendere quali sono gli elementi fondamentali che devono essere presenti in un Fascicolo Tecnico in modo tale che, anche a distanza di anni, le organizzazioni possano dimostrare, in caso di richiesta da parte delle autorità, quali sono le soluzioni costruttive adottate a fronte dei rischi analizzati.

 

A CHI SI RIVOLGE

  • Responsabili tecnici di progettazione e progettisti
  • Firmatari della Dichiarazione CE di Conformità

 

CONTENUTI

  • I requisiti di sicurezza e salute dell’Allegato I della Direttiva Macchine
  • Valutazione dei rischi di una macchina
  • Contenuto dell’allegato VII, inerente il Fascicolo Tecnico, della Direttiva Macchine
  • Individuazione della documentazione che deve essere inserita nel Fascicolo Tecnico
  • Metodologia di risposta ad una richiesta del Fascicolo Tecnico da parte delle autorità
  • Cenni sul nuovo Regolamento Macchine

> BUSINESS CASE

Durante il corso saranno continuamente effettuati esempi pratici di realizzazione del Fascicolo Tecnico  e saranno esaminati argomenti proposti dai partecipanti al corso.

 

DOCENTE

Ing. Bruno Maina

Laureato in Ingegneria Meccanica presso il Politecnico di Torino e iscritto all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Biella. Vanta una pluridecennale esperienza come ispettore tecnico, consulente tecnico d’ufficio presso il Tribunale di Biella e docente in svariati ambiti, tra cui quello inerente la Direttiva Macchine.

 

MODALITA DI PARTECIPAZIONE 

Il corso, rivolto alle aziende produttive e tenuto in IN DIRETTA WEB da docente qualificato, prevede un massimo di 20 partecipanti per poter consentire uno standard qualitativo e di interazione adeguati.

La durata del corso standard prevista è di 4 ore dalle ore 9.30 alle 13.30 attraverso una piattaforma digitale che consente agli iscritti di intervenire con domande in diretta per chiarimenti e condivisione.

La quota di adesione comprende i materiali digitali condivisi nel corso e l'attestato personale di partecipazione ed è agevolata per i Soci ANIMA o clienti ICIM.

Sono previsti interessanti pacchetti cumulativi per più partecipanti dalla stessa azienda e per chi partecipa a più corsi nel calendario ANIMA Formazione.

 

 

E' POSSIBILE RICHIEDERE PER QUESTO CORSO CREDITI FORMATIVI CNI PER GLI INGEGNERI REGOLARMENTE ISCRITTI ALL'ORDINE.

Per ulteriori informazioni contattaci: 

Telefono 02.45418999  -  Mail formazione @ anima.it 

martedì 05 dicembre 2023
dalle 9:30 alle 13:30

ONLINE

Formazione
ANIMA Confindustria meccanica varia

ANIMA Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine

Via Scarsellini, 11 - 20161 Milano (Italy) Tel.(+39) 02-45418500  Fax (+39) 02-45418545 Email - anima@anima.it

Rimani in contatto con noi | Note legali