La regione Marche apre la strada alla VMC nelle scuole

Assoclima chiede che i ministeri competenti investano presto le risorse necessarie a estendere l’iniziativa delle Marche all’intero territorio nazionale

Milano, 5 marzo 2021 – Negli ultimi mesi Assoclima ha più volte evidenziato la necessità di adottare sistemi di ventilazione meccanica controllata per contrastare il contagio da Sars-CoV-2 negli ambienti indoor e, in occasione della discussione dell’ultima Legge di Bilancio, ha predisposto un documento per chiedere l’inclusione della VMC tra gli interventi incentivati dal Superbonus 110%. Il problema della qualità dell’aria e del contenimento della diffusione di virus e batteri risulta ancora più importante negli edifici pubblici a elevato affollamento, come scuole e ospedali: di recente Assoclima ha contribuito anche alla stesura di alcune proposte di emendamento alle missioni 2 e 6 della bozza del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, chiedendo che in questo tipo di edifici sia esplicitamente prevista la messa in opera di sistemi di ventilazione meccanica controllata, integrati agli impianti di riscaldamento/ climatizzazione, finalizzati alla prevenzione della diffusione del Covid-19.

È di pochi giorni fa la notizia che, con la delibera n.148 del 15 febbraio 2021, la regione Marche ha avviato un bando avente come oggetto “Misure per il miglioramento della qualità dell’aria nelle aule scolastiche attraverso l’installazione di impianti per la ventilazione meccanica controllata (VMC) con recupero di calore, finalizzata allo svolgimento in sicurezza delle attività didattiche a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19”.

Sembra che i ripetuti appelli di Assoclima affinché anche nelle scuole italiane vengano adottati sistemi di ventilazione meccanica controllata non siano caduti nel vuoto. Ora chiediamo ai ministeri della Transizione Ecologica, dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, alla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e all’ANCI di fare propri i contenuti della delibera della Regione Marche, così da allocare e investire, entro la fine del 2021, le risorse necessarie a estendere l'iniziativa sull’intero territorio nazionale. Assoclima è un’associazione che da tempo accoglie al suo interno aziende che si occupano di VMC. Auspichiamo che altre aziende si uniscano presto a noi portando con sé le proprie competenze per rendere ancora più autorevole la voce dell’associazione verso le Istituzioni e la società”, ha dichiarato Luca Binaghi, Presidente di Assoclima.

 

Condividi

Image