Progetti

  • 20/10/17

    Al fine di contribuire ai lavori in ambito CTI propedeutici alla revisione dell’”Obbligo di integrazione delle fonti rinnovabili negli edifici di nuova costruzione e negli edifici esistenti sottoposti a ristrutturazioni rilevanti” previsto all’articolo 11 del D.Lgs.

  • 20/10/17

    Nel corso dell’evento tenutosi a Roma lo scorso 27 settembre è stato presentato il nuovo manuale di Assotermica-Academy dal titolo “I sistemi ibridi per riscaldamento – La transizione energetica e il ruolo del sistema ibrido”.

    Il lavoro ha ricevuto l’apprezzamento di ENEA - che ha patrocinato il convegno - e a breve sarà consultabile sul sito istituzionale dell’ente.

  • 07/04/16

    Qui di seguito riportiamo l'elenco dei corsi organizzati nel corso del 2015 e  nel 2016

  • Martedì  12 maggio alle ore 11,00 a Milano (Circolo della Stampa, Corso Venezia 48) si è tenuta  la Conferenza Stampa dove Assotermica - federata ANIMA -  le associazioni della filiera ANGAISA ed ASSISTAL, ENEA e MCE hanno presentato il progetto di formazione e infomarzione per accompagnare gli addetti ai lavori all'entrata in vigore dei Regolamenti di Ecodesign ed Etichettatura Energetica.

  • Assotermica parteciperà all'indagine REF-E per il monitoraggio delle tecnologie per la climatizzazione residenziale in Italia.
    L’obiettivo del lavoro è la realizzazione e il consolidamento di basi di dati sugli stock. I dati saranno raccolti e organizzati con l’obiettivo di valutare la penetrazione delle tecnologie di climatizzazione nei diversi segmenti rilevanti, identificati sulla base del tipo di sistema (centralizzato, autonomo), dell’età degli edifici, della presenza della rete gas, della zona climatica e geografica.

  • ASSOTERMICA mette a disposizione, di tutti i visitatori, i risultati degli studi statistici sul mercato degli apparecchi e componenti per impianti termici.Studi statistici su caldaie a gas con bruciatore atmosferico, bruciatori ad aria soffiata, caldaie per bruciatori ad aria soffiata, bollitori, corpi scaldanti in acciaio - scaldasalviette , corpi scaldanti in acciaio - multicolonne, corpi scaldanti in acciaio - piastre e lamelle, corpi scaldanti allumino pressofuso, corpi scaldanti in ghisa.

  • Lo studio del Politecnico è stato svolto nell'ambito di un contratto conferito da Assotermica al Laboratorio L.E.A.P. (Laboratorio Energia & Ambiente Piacenza). Ha lo scopo di valutare attraverso metodi di calcolo il comportamento di impianti di riscaldamento autonomi e centralizzati. In particolare sono stati calcolati il rendimento di diverse soluzioni impiantistiche e il fabbisogno di energia primaria al variare della stratigrafia dell'involucro.