Meeting with Saudi Aramco /Esiti

La società petrolifera saudita incontra il Made in Italy

E’ stato un evento di forte richiamo per le aziende dell’Oil&Gas l’incontro con  la società petrolifera Saudi Aramco,  tra le più grandi al mondo e di totale proprietà del governo saudita.

Grazie al fattivo supporto di ANIMA Confindustria di Assolombarda, l’iniziativa coordinata e gestita da Confindustria e Ice Agenzia ha potuto concretizzarsi in un incontro di successo e interesse per gli imprenditori del settore.

270 le aziende presenti tra le quali 30 soci ANIMA del settore, che hanno potuto assistere alle presentazioni  degli esponenti della società saudita Saudi Aramco e dell'Agenzia governativa Sagia (Saudi Arabian General Investment Authority), che vede nell’Italia e nelle sue imprese un partner privilegiato, tanto che è prevista a breve l’apertura di una filiale in Italia.

Ambizioso il programma concepito dalla società saudita per i prossimi tre anni: step by step, il coinvolgimento di partner italiani fornitori di prodotti nel settore petrolifero viene ritenuto di grande rilevanza e sarà sempre più stretto e approfondito.

La mattinata del 9, dopo gli interventi di Aramco e Sagia, si è conclusa con l’intervento del Vice Presidente ANIMA con delega all’internazionalizzazione Bruno Fierro, L'Ing Fierro ha riferito che l'export italiano del comparto della meccanica verso l'Arabia Saudita  ammonta a 555 milioni di euro,  di questi  ammontano a 438 milioni le tecnologie dell' Oil&Gas (sistemi in pressione, pompe, valvole e rubinetteria, compressori d’ara, motori a combustione interna, turbine a vapore, a gas e idrauliche, contatori a gas e ad acqua). Le aziende italiane dell’Oil&Gas, ha sottolineato Fierro, sono rinomate per la qualità della manifattura, per l’elevata competenza e il know how, per l’assistenza post vendita.
Sono tante le PMI che fanno richiesta di partner locali per potersi sviluppare e altrettante sono le aziende saudite che ricercano la qualità dei nostri prodotti e un supporto per crescere sul territorio.
ANIMA e le associazioni del sistema confindustriale possono considerarsi le ideali controparti in rappresentanza del comparto Oil&Gas, le cui aziende - anche le più piccole - sono in grado di  fornire le tecnologie dell’intera filiera, garantire l'elevata qualità dei loro prodotti, aiutare a trovare le soluzioni più adatte e su misura per tutte le esigenze.

Nel pomeriggio si sono svolti nel pomeriggio oltre 150 incontri b2b  tra esponenti di spicco di Aramco e di Sagia e e imprenditori italiani.

Un’apprezzata iniziativa da considerare nel complesso un  positivo supporto al rilancio dell’export italiano e del Made in Italy.

Di interesse per: 
Energia
Fonte: 
Anima
09/04/2019

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.