Direttive di prodotto – Circolare di chiarimento del Ministero dello Sviluppo Economico

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha chiarito, per mezzo di un’apposita circolare, alcuni importanti requisiti relativi alla corretta applicazione delle Direttive di prodotto recentemente entrate in vigore, con particolare riferimento all’attività di sorveglianza del mercato.

In linea di principio, Il Ministero ha chiarito che gli organi di controlli preposti, nell’esercizio delle proprie prerogative, debbano privilegiare fra tutte le interpretazioni possibili, quelle maggiormente coerenti con le norme europee cui è stata data attuazione con i relativi provvedimenti di recepimento nazionale.

A titolo di esempio, nella circolare sono riportate le corrette interpretazioni da dare ad alcune discrepanze presenti tra il testo della Direttiva 2014/35/UE LVD e il testo del decreto legislativo 19 maggio 2016 n. 86, recepimento italiano della Direttiva:

•    la Direttiva LVD non prevede l’obbligo che la Dichiarazione di Conformità accompagni sempre il materiale elettrico. È sufficiente che la Dichiarazione sia stata effettivamente e correttamente compilata e venga prodotta all'occorrenza, ed in lingua italiana, a richiesta motivata delle autorità competenti. Pertanto le autorità di controllo non devono sanzionare in automatico la non presenza della Dichiarazione di Conformità per un prodotto immesso sul mercato.
•    In conformità allo spirito della Direttiva LVD, l’indirizzo di contatto del fabbricante e dell’importante da applicare sul materiale elettrico non deve/ono obbligatoriamente essere tradotto in lingua italiana ma persiste il solo obbligo che tale indirizzo sia espresso in un alfabeto analogo a quello utilizzato per la lingua italiana e, come tale, effettivamente facilmente comprensibile per l'utilizzatore finale e le autorità competenti.

I chiarimenti della circolare del Ministero si applicano a tutte le seguenti Direttive:
•    Direttiva 2014/35/UE LVD
•    Direttiva 2014/30/UE EMC
•    Direttiva 2014/34/UE ATEX
•    Direttiva 2014/31/UE NAWI
•    Direttiva 2014/32/UE MID
•    Direttiva 2014/58/UE PED
•    Direttiva 2014/29/UE SPVD

Il testo della Circolare può essere consultato sul sito del MiSE al seguente link.

Di interesse per: 
Generale
Fonte: 
Area tecnica
26/09/2016

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.