Regolamento (CE n.1907/2006 ‘REACH’ – Seconda relazione sul funzionamento

La Commissione Europea ha recentemente pubblicato la seconda relazione sul funzionamento del Regolamento (CE) n. 1907/2006 ‘REACH’, quale esito di una valutazione che, condotta sulla base dei principi della così detta better regulation, ha avuto come principi guida 5 criteri: efficacia, efficienza, rilevanza, coerenza e valore aggiunto.

 

Con la valutazione sono state individuate una serie di carenze e di problematiche che ostacolano il raggiungimento degli obiettivi di Regolamento REACH ma ha anche evidenziato che, dal 2013 (anno della presentazione della prima relazione sul funzionamento del Regolamento), sono stati implementati o sono in fase di sviluppo diverse miglioramenti. 

Nondimeno, sono state sono state identificate ulteriori opportunità di miglioramento e semplificazione, in particolare per quanto riguarda le schede di sicurezza estese, le procedure di valutazione, autorizzazione e restrizione.

 

Tra le questioni più urgenti si trovano:

La non-conformità dei fascicoli di registrazione;

La semplificazione del processo di autorizzazione;

La garanzia di parità di condizioni con le imprese non-UE, attraverso restrizioni e controlli efficaci;

Il chiarimento del rapporto tra Regolamento REACH e altre normative comunitarie, in particolare quella sulla sicurezza e salute sul lavoro (OSH – Occupational safety and health) e sui rifiuti.

 

Il testo della relazione è disponibile al seguente link.

Di interesse per: 
Generale
Di interesse per: 
Sicurezza e ambiente
Fonte: 
Area tecnica
28/03/2018

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.