Il Piombo nella Candidate List del Regolamento REACH: nota informativa Orgalime e documento ANIMA

Con la pubblicazione – lo scorso mese di giugno – dell’aggiornamento della così detta “Candidate List”, l’'ECHA (Agenzia Europea per la Chimica) ha inserito, tra le sostanze estremamente preoccupanti candidate alla procedura di autorizzazione in conformità al Regolamento REACH, il Piombo.
L’inclusione nell’elenco di sostanze candidate comporta obblighi immediati per i relativi fornitori, quali ad esempio:
 - in ambito professionale, fornire informazioni su tutte le sostanze SVHC presenti negli articoli;
 - comunicare le relative istruzioni sulla sicurezza d’uso;
 - rispondere alle richieste dei consumatori entro 45 giorni;
 
Orgalime ha predisposto una nota informativa, dedicata agli adempimenti che sono richiesti alle aziende a seguito dell’introduzione del piombo nella Candidate List. La guida Orgalime  analizza in generale gli adempimenti che devono essere rispettati dalle aziende che usano sostanze SVHC in quantità superiore alla soglia del 0,1% in peso negli articoli prodotti.
Sulla base di questa nota, ANIMA ha realizzato un documento specifico con l’analisi degli obblighi derivanti dall’inserimento del Piombo per gli operatori economici interessati.

La nota informativa Orgalime e il documento ANIMA sono a disposizione dei Soci ANIMA (tecnico@anima.it).

Di interesse per: 
Generale
Di interesse per: 
Industria
Di interesse per: 
Sicurezza e ambiente
Fonte: 
Area tecnica
26/09/2018

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.