Nuova Sabatini – Precisazioni sulle spese di interconnessione e integrazione

A fine luglio, il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la Circolare Direttoriale n. 95925 ‘Nuova Sabatini – Integrazioni alla circolare n. 14036 del 15 febbraio 2017 – Estensione dei termini per il completamento investimenti materiali in tecnologie digitali’.
La circolare apporta integrazioni alla Circolare Direttoriale  n. 14036/2017 (s.m.i) recante i termini e le modalità di presentazione delle domande per la concessione e l’erogazione dei contributi e dei finanziamenti per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte di piccole e medie imprese.
Tali integrazioni si riferiscono ai termini per il sostenimento delle spese di “interconnessione” ed “integrazione”, nel caso di richieste di contributo a fronte degli investimenti materiali in tecnologie digitali elencati nella prima sezione “Beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti” dell’allegato 6/A alla suddetta Circolare Direttoriale n. 1403672017.
 
Le spese per l’interconnessione e l’integrazione possono essere sostenute anche successivamente al termine previsto dalla Circolare Direttoriale n. 14036/2017 (12 mesi) purché entro la data di invio della richiesta di erogazione della prima quota di contributo.
Le spese per l’interconnessione e l’integrazione sostenute successivamente al termine fissato non saranno ammissibili al contributo; saranno invece ammissibili le medesime spese di interconnessione e integrazione se sostenute entro il termine.
 
La Circolare Direttoriale n. 95925/2017 è consultabile al seguente link.

Di interesse per: 
Generale
Fonte: 
Area tecnica
30/08/2017

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.