Digitalizzazione nelle Opere Pubbliche – Il MIT avvia la Consultazione Pubblica sul BIM

La Commissione istituita dal MIT – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha ultimato il decreto attuativo, così come previsto dall’articolo 23 comma 13 del Decreto Legislativo n. 50 del 18 aprile 2016, noto come Nuovo Codice degli Appalti Pubblici.

Il decreto individua le modalità e i tempi di crescente introduzione dell’obbligatorietà, presso le stazioni appaltanti e gli operatori economici, dei metodi e strumenti elettronici specifici di modellazione per l’edilizia e le infrastrutture.

Nell’ambito della digitalizzazione del settore delle costruzioni e delle pubbliche amministrazioni, la modellazione e la gestione informativa, introdotte dalla Direttiva comunitaria 2014/24/UE del Parlamento e del Consiglio Europeo del 26 febbraio 2014, attualmente vedono largo consenso in molteplici Paesi dell’UE.

La scelta risulta dettata, infatti, dalla necessità di razionalizzare e qualificare i processi di progettazione e di verifica, ottimizzare i tempi e le risorse economiche a disposizione, e internazionalizzare le imprese e professionisti del settore.

La Consultazione del presente decreto, disponibile dal 19 giugno 2017 al 3 luglio 2017, è raggiungibile on line al seguente link: http://commenta.formez.it/ch/CodiceAppalti.

I risultati della consultazione pubblica online saranno presi in considerazione dal MIT per la stesura definitiva del presente decreto.

  • ANIMA definirà i contenuti dei commenti e/o integrazioni da apportare agli articoli del documento online, a nome dell’industria meccanica.
Di interesse per: 
Generale
Fonte: 
Area tecnica
22/06/2017

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.