Cromo Esavalente - Procedura di autorizzazione REACH - Approvata la richiesta del Consorzio CTAC

Nel corso della riunione del Comitato REACH dei giorni 14 e 15 febbraio, la Commissione Europea ha ufficialmente approvato le richieste del Comitato CTACsub per l’autorizzazione all’uso del cromo esavalente per determinati utilizzi.

Il Consorzio ha richiesto l’autorizzazione per sei differenti utilizzi del cromo esavalente. La durata delle relative autorizzazioni che sono state concesse varia a seconda di tali utilizzi, secondo il seguente schema:
•    scadenza ottobre 2024 per gli utilizzi 1 (formulation), 2 (hard chrome plating) e 4 (surface treatment aeronautics
•    scadenza aprile 2013 per gli utilizzi 3 (functional chrome with decorative character), 5 (miscellaneous surface treatment) e Use 6 (passivation of tin-plated steel (ETP)).

La nota stampa rilasciata dal Consorzio CTACsub e i testi delle autorizzazioni rilasciate dalla Commissione sono disponibili al seguente link.

Di interesse per: 
Generale
Fonte: 
Area tecnica
12/03/2019

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.