Cina RoHS 2 – Aggiornamento su applicazione Decreto in vigore dal 1 luglio 2016

Il Ministero dell’Industria cinese ha reso disponibili due documenti di supporto per l’applicazione della legislazione in vigore in Cina per la “restrizione dell’uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche”.
I documenti sono i seguenti:
•    prima bozza completa del “Compliance Management Catalogue”, che contiene un elenco dei prodotti elettrici ed elettronici soggetti a restrizioni in Cina. Il documento elenca 12 categorie di prodotti: frigoriferi, condizionatori d'aria, lavatrici, scaldabagni elettrici, stampanti, fotocopiatrici, fax, televisori, monitor, microcomputer, telefoni portatili per comunicazioni mobili, apparecchi telefonici. Inoltre, il documento fornisce la definizione delle 12 categorie di prodotti, insieme ad alcuni chiarimenti sul campo di applicazione.
•    Una bozza della lista delle esenzioni dall’obbligo di applicazione del decreto.

Entrambi i documenti sono disponibili nella traduzione (non ufficiale) preparata dal SESEC (progetto di collaborazione Europea-Cina in ambito normativo, finanziato dalla Commissione).

Si ricorda il decreto del Ministero Cinese “China RoHS 2” è in vigore dallo scorso 1 luglio 2016. Per completezza, è disponibile anche una presentazione in inglese dei contenuti del testo legislativo, realizzata dall’Associazione tedesca ZVEI.

Tutti i documenti citati sono disponibili per i Soci ANIMA (tecnico@anima.it)

Di interesse per: 
Generale
Fonte: 
Area tecnica
02/08/2017

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.