Iperammortamento - Il lavoro del ministero dello Sviluppo Economico e di Anima

Il documento integra gli esempi pubblicati in precedenza

A seguito delle numerose richieste di parere tecnico in materia di iperammortamento del Piano Impresa 4.0, Anima si è fatta carico delle esigenze dell'industria insieme ad altre componenti del Sistema e è riuscita ad avere un'interpretazione ufficiale per i settori coinvolti.

Prosegue il nostro cammino, dopo aver lavorato con il ministero alla definizione dei contenuti dell'iperammortamento, per esaminare i vari casi ed esprimere il proprio parere.

Il ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la Circolare direttoriale n. 177355 del 23 maggio 2018 che fornisce chiarimenti sulla portata dei requisiti obbligatori dell'interconnessione e dell'integrazione automatizzata e sull'applicazione del beneficio a tipologie di beni strumentali materiali, non specificati negli esempi di cui alla Circolare congiunta Agenzia delle Entrate – Ministero dello Sviluppo Economico 4E/2017 e alle FAQ pubblicate (19 maggio 2017, 12 luglio 2017).

In particolare la Circolare offre chiarimenti in materia di:

- guida automatica e semiautomatica richiesta per taluni beni ricompresi nella voce "macchine, anche motrici e operatrici, strumenti e dispositivi per il carico e lo scarico, la movimentazione…";

- classificazione degli impianti di trattamento per la depurazione preliminare allo scarico delle acque reflue;

- corretta classificazione nell'ambito dell'allegato A (Legge di Bilancio 2017) dei "sistemi di additivazione di sostanze pericolose" impiegati al fine di evitare il contatto diretto del lavoratore con dette sostanze;

- attrezzature/utensili costituenti dotazione ordinaria del bene agevolabile.

E si sofferma:

- sull'applicabilità dell'iperammortamento per i "Distributori automatici di prodotti finiti e/o per la somministrazione di alimenti e bevande";

- sull'esclusione dall'ambito oggettivo dei fabbricati e delle costruzioni (rif. "silos dotati di attrezzatura sensoristica");
sulle macchine di lavaggio, disinfezione e sterilizzazione di dispositivi medici impiegate nel settore sanitario;

- sui "Sistemi per l'assicurazione della qualità e della sostenibilità" (rif. "componenti, sistemi e soluzioni intelligenti per la gestione, l'utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici e idrici e per la riduzione delle emissioni");

- sul trattamento ai fini dell'iperammortamento degli impianti tecnici di servizio agli impianti produttivi.

Il testo completo della circolare si può leggere qui

Allegati: 
Di interesse per: 
Generale
Fonte: 
Anima
24/05/2018

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.