Sorveglianza di mercato

L'ing. Valentina D’Acunti, capogruppo Assotermica, tra i relatori della giornata

Presso Unioncamere Lombardia, a Milano, Assotermica ha partecipato a un’importante giornata di formazione per il personale dei servizi ispettivi delle Camere di Commercio di Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Marche.

Obiettivo è stato quello di illustrare i principali requisiti dei regolamenti europei di Ecodesign ed Etichettatura Energetica per le caldaie, operativi dal 26 settembre 2015 e che hanno comportato una “svolta epocale” per il settore del riscaldamento, spostando il mix di mercato verso le caldaie a condensazione e apparecchi ad altissima efficienza.

Le Camere di Commercio, in affiancamento all’Autorità nazionale per la sorveglianza di mercato – rappresentata dal Ministero per lo Sviluppo Economico  - e ad ENEA – organismo tecnico anch’esso presente alla giornata formativa – svolgono il compito della vigilanza sulla correttezza delle informazioni riportate in etichetta relative al consumo di energia. 

L’appuntamento è stato quindi un passo molto importante per sensibilizzare tutti i soggetti competenti sui nuovi obblighi e responsabilità di chi immette caldaie sul mercato europeo ed è stata un’ulteriore occasione per rimarcare l’impegno di Assotermica per la tutela del mercato e degli operatori che lavorano nel rispetto delle regole. 

Di interesse per: 
Generale
Fonte: 
Associazione
20/02/2017