Lettera Aperta ASSOSEGNALETICA

E' ORA DI DARE UN SEGNALE!

Lo stato di abbandono in cui versano ormai da tempo le nostre strade è sotto gli occhi di tutti.
La segnaletica stradale - orizzontale e verticale - richiede degli adeguati interventi di manutenzione: moltissimi segnali sono di difficile lettura perché obsoleti o rovinati.
Inoltre, 1 segnale su 2 è FUORILEGGE quindi INUTILE e PERICOLOSO Risulta evidente come la manutenzione - sia ordinaria che straordinaria - non rappresenti una priorità per le Amministrazioni comunali!

Il dissesto delle strade e l'assenza di un'adeguata segnaletica sono spesso la causa di sinistri e sono alla base di numerosi contenziosi giudiziari e assicurativi. Tutto questo rappresenta un costo per i cittadini e per lo Stato, in termini economici, sociali e di salute.

Sebbene sia giusto e doveroso sanzionare i comportamenti illegali degli automobilisti, lo è altrettanto consentire la loro circolazione su strade sicure e funzionali. continua>>

La Corte dei Conti sez. Emilia Romagna con recente deliberazione n. 18/2016 ha giustamente stabilito che “alla luce del quadro normativo sopra richiamato, si ritiene sussistente ed attuale, anche in assenza dell’emanazione del decreto di cui all’art. 25, comma 2, della legge 29 luglio 2010, il vincolo sulle entra-te in argomento , per la parte destinata agli enti proprietari delle strade ove è stato effettuato l’accerta-mento delle violazioni, in applicazione delle disposizioni di cui all’art. 142, commi 12-bis, 12-ter, 12-quater del d.lgs. n. 285/1992– Nuovo Codice della Strada”).

http://www.corteconti.it/export/sites/portalecdc/_documenti/controllo/emilia_romagna/pareri/2016/delibera_18_2016_par.pdf

 

Di interesse per: 
Sicurezza e ambiente
Fonte: 
Associazione
03/05/2016
AllegatoDimensione
Diamo Un Segnale259.7 KB
lettera proventi Assognelatica796.01 KB