Il trattamento delle superfici nel settore dei Pressure Equipment

L’Associazione UCIF è sempre aperta ad ascoltare gli altri settori industriali e avviare collaborazioni con produttori afferenti ad altre organizzazioni. In particolare all’interno della Federazione ANIMA, tra i vari settori industriali rappresentati in Confindustria, opera l’Associazione UCC a cui aderiscono i costruttori di caldaie e in generale di attrezzature in pressione.

Tra le varie problematiche affrontate in questo settore vi è la carenza di know how specifico riferito al vasto ambito dei trattamenti di superfici relativi ai propri prodotti. Caldaie industriali, scambiatori di calore, torri di raffreddamento, piping di interconnessione e tubazione in generale richiedono importanti interventi in termini di protezione dalla corrosione in relazione alle tipologie di ambiente (marino, deserto, offshore/onshore…), tipi di rivestimento (epossidico, acrilico, fenolico, zincante inorganico…), collaudo della verniciatura (spessori, prove di strappo, talloni produzione ….) e normative nonché altri sistemi protettivi (zincatura, metallizzazione…).

UCIF, in collaborazione con Poliefun (Associazione del Politecnico di Milano con cui collabora da anni) ha progettato ed organizzato una giornata formativa raccogliendo testimonianze ed esperienze di importanti attori del comparto verniciatura, esperti del mercato di riferimento.
La giornata rivolta ai costruttori di Pressure Equipment avrà luogo l’11 ottobre presso la sede della Federazione ANIMA e prevede un programma molto fitto di interventi.
In particolare si partirà dalle vernici, dalle loro caratteristiche e dalle prestazioni in termini di resistenza termica. Si parlerà di anticorrosione, di verniciatura con polveri termo-indurenti ma anche della preparazione superficiale, interna (tubazioni, trattamento per fluidi) ed esterna (rivestimento superficiale, resistenza dei rivestimenti). La giornata si concluderà con un’approfondita descrizione dei processi e delle tecnologie di verniciatura.
L’obiettivo principale risiede nella diffusione del know how per creare sinergie tra i diversi settori e valorizzare l’enorme patrimonio culturale e industriale che esiste all’interno della Federazione ANIMA e tra le aziende associate.

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria UCIF

Di interesse per: 
Generale
Fonte: 
Associazione
21/09/2017