Profilo

UIDA, in sede ANIMA, riunisce le aziende che progettano e costruiscono impianti ed apparecchiature per la difesa dell’ambiente (depurazione delle acque reflue, abbattimento di fumi e polveri, trattamento dei rifiuti urbani e industriali). UIDA segue l’attività del Comitato Europeo EUCETSA – European Committee of Enviromental Technology Suppliers Associations – i cui membri sono rappresentati dalle Associazioni nazionali di Austria, Belgio, Germania, Olanda, Portogallo, Spagna.
UIDA, ha fornito il proprio contributo, nelle sedi istituzionali, per quanto si riferisce alla stesura del Testo Unico Ambientale.

In ambito ANIMA-UIDA opera il Gruppo Dissipatori di Rifiuti Alimentari – DRA, che riunisce le aziende produttrici e distributrici di apparecchi ad uso domestico, industriale e per la ristorazione, mediante i quali gli scarti alimentari ridotti e frantumati sono convogliati nella rete fognaria.
A tutela delle aziende del settore, il Gruppo sta svolgendo un ruolo di interlocutore con le Istituzioni politiche e gli organismi sociali, tecnici ed economici, offrendo il proprio contributo alla diffusione di maggiore informazione e di una cultura ambientale corretta, proponendosi di fare luce sulle prospettive e gli sviluppi di tale innovazione tecnologica per l’Italia.

 

ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia e Affine – è l'organizzazione industriale di categoria, che in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 193.000 addetti per un fatturato di oltre 43 miliardi di euro collocati per il 53% sui mercati esteri.

Nata nel 1914 a Milano, oggi ANIMA raggruppa oltre 60 associazioni e gruppi merceologici con circa 1000 aziende associate, tra le più qualificate nei rispettivi settori produttivi, che realizzano impianti e componenti di impianti destinati all'industria, all'edilizia, all'energia, alla salvaguardia dell'uomo e dell'ambiente, al terziario.