Internazionalizzazione

UCoMESA supporta gli obiettivi e l'attività di internazionalizzazione delle aziende associate attraverso la pianificazione di attività promozionali e di progetti settoriali specifici nei principali mercati di interesse o in quelli con maggiore potenziale di sviluppo. Mette a disposizione delle aziende associate una serie di servizi che le agevolino nell'ingresso sui mercati di interesse e le supportino nel confronto con la concorrenza internazionale. A titolo di esempio :  
- organizzazione di missioni e workshop con incontri b2b all'estero
- organizzazione di partecipazioni fieristiche in forma collettiva
- analisi di mercato generali e settoriali e altre informazioni su paesi esteri
L'Associazione opera in partnership con le preposte istituzioni italiane (Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero Affari Esteri, I.C.E.), beneficiando anche di fondi pubblici dedicati a questo tipo di attività, e instaura rapporti di collaborazione con enti e associazioni di singoli paesi esteri. 

ATTIVITA' e NOTIZIE 

10 marzo 2015
LIBANO - Collettiva italiana ICE a Project Lebanon 2015
L'ICE organizza la partecipazione collettiva alla Project Lebanon (Beirut 2-5 giugno 2015), dedicata al macro comparto dell'edilizia ( materiali da costruzione, impianti, attrezzature e macchinari, elementi d'arredo, etc.).
Costo: 100 Euro/mq.
Termine invio adesioni: 27 marzo p.v.

10 marzo 2015
ARABIA SAUDITA - Progetto Jazan Economic City
Il progetto Jazan Economic City, che prevede la creazione di una delle quattro “città economiche” dell’Arabia Saudita, è stato al centro di un Forum organizzato da Saudi Aramco che ne curerà la realizzazione. Il progetto è  finanziato con fondi pari a 20 miliardi di dollari.

8 gennaio 2015
FRANCIA : EDILIZIA, clima in miglioramento, ma non è ancora ripresa
L’anno 2014 si chiuderà per l’edilizia con un calo dell’attività globale pari al 4,3% rispetto al 2013 ma le previsioni elaborate dalla FFB (Fédération Française du Batiment) danno per il 2015 un’attività in calo solo dello 0,4%. Dopo sei anni di crisi, il settore comincia a credere in un clima meno sfavorevole che potrebbe preannunciare la ripresa. Nel 2014 è stato soprattutto il comparto degli alloggi nuovi a soffrire della crisi (-10,3%) assieme al non residenziale nuovo (-5,9%), mentre il settore delle ristrutturazioni e manutenzioni ha registrato un calo più ridotto (-0,9%). Se per il 2015 la Federazione dell’Edilizia francese è leggermente più ottimista (-0,4% per l’attività edile globale), tuttavia non parla ancora di ripresa. Dovrebbe riprendere l’attività nella costruzione di nuovi alloggi (+2,6%) e dovrebbe proseguire in crescita l'attività delle ristrutturazioni e manutenzioni (+1,5%).
(fonte: ICE PARIGI)

10 dicembre 2014
AUSTRALIA - La Rizzani de Eccher si aggiudica un importante progetto infrastrutturale
In un comunicato congiunto del Ministero Federale delle Infrastrutturee del Ministro per le strade e viabilità dello Stato del NSW, si annuncia la assegnazione di uno dei più importanti progetti infrastrutturali stradali per la città di Sydney alla italiana Rizzani de Eccher, che il Ministro del NSW, Duncan Gay, ha volute definire come una delle migliori al mondo.
La Rizzani de Eccher lavorerà in “joint venture” con la Leighton, colosso australiano per le infrastrutture.
Il progetto, West Connex Motorway, prevede 2 fasi di realizzazione: la prima, che inizierà alla fine del prossimo mese di Gennaio e dove la Rizzani è direttamente coinvolta, prevede l’allargamento delle sedi stradali di due delle austostrade che confluiscono nella città di Sydney (M4 e M5) per un tratto complessivo di 7.4Km. I lavori si dovrebbe completare entro il 2017.
Il costo stimato è di circa 150 milioni di dollari australiani (107 milioni di Euro)
La seconda fase, che inizierà a partire dal 2016,  prevede la realizzazione di una bretella sotterranea che unirà le due autostrade all’interno della città di Sydney.
Per questa seconda fase non è stata ancora completata la valutazione dei progetti presentati e potrebbe essere una ulteriore opportunità per le aziende italiane che già operano con successo
in Australia come Salini-Impregilo, Ghella oltre che, appunto, Rizzani de Eccher.
(fonte ICE SYDNEY)

19 novembre 2014
MACEDONIA - nuovo finanziamento della Banca Mondiale per la ricostruzione delle strade regionali 
Banca Mondiale finanzierà la ricostruzione della rete stradale secondaria sul territorio macedone. Nella prima fase saranno ricostruite 10 strade regionali dalla lunghezza complessiva di circa 150 km, per un importo di 52 milioni di Euro. Questo finanziamento fa parte della nuova strategia quadriennale per la Macedonia, per la quale La Banca Mondiale ha stanziato 400 milioni di USD.
(fonte ICE Skopje)

4 novembre 2014
FRANCIA: EDILIZIA, LEGGERO MIGLIORAMENTO PER I PERMESSI DI COSTRUZIONE
Se durante l’estate il numero di alloggi messi in cantiere ha continuato a diminuire (-0,8% rispetto al trimestre precedente) quello dei permessi di costruzione è in sensibile aumento (+2,3%) e raggiunge le 103.500 unità. Le costruzioni nuove aumentano ancora più nettamente (+6,5% rispetto all’estate 2013) con un’evoluzione differente secondo i segmenti analizzati : +6,6% per gli alloggi induividuali, ma –2,5% per quelli individuali raggruppati, mentre i collettivi (+3,9%) e gli alloggi per studenti (+14,6%) sono in crescita. Su base annua la tendenza è purtroppo ancora negativa (-14%). Nel 2013 sono stati messi in cantiere 332.000 alloggi nuovi, cifra in calo rispetto al 2012 e nettamente inferiore all’obiettivo del Governo di 500.000 nuovi alloggi all’anno.
(fonte: ICE Parigi)

31 ottobre 2014
SERBIA - A breve la nuova legge sulla progettazione e sulle costruzioni
La nuova legge sulla progettazione e sulla costruzione, che ridurrà il tempo necessario per ottenere un permesso di costruzione a 28 giorni, sarà adottata nel mese di novembre, ha detto il ministro di costruzione Zorana Mihajlovic. Mihajlovic ha inoltre detto che sono anche in vista modifiche alla legge sul PPP (Private Public Partnership) e sulle concessioni. Le modifiche sono secondo il ministro necessarie perché la tempistica prevista per la realizzazione dei progetti di PPP è troppo prolissa. Solo 16 progetti, per un valore totale di 140 milioni di euro, sono infatti stati approvati dalla prevista commissione governativa da quando la legge vigente è stata adottata nel 2011, ha osservato Mihajlovic. (ICE BELGRADO)
 
23 luglio 2014
GIORDANIA e KURDISTAN IRACHENO – Seminario macchine per le costruzioni - 8/12 novembre 2014
L'ICE organizza, in collaborazione con Anima/Ucomesa, un seminario/workshop itinerante in GIORDANIA e KURDISTAN IRACHENO dedicato al macchinario per le costruzioni, da effettuare nel periodo 8/12 novembre 2014. La scadenza per l'invio delle adesioni è il 5 settembre p.v.  La quota di partecipazione è di 350- Euro.  Circolare informativa disponibilre presso la segreteria Ucomesa.

17 luglio 2014
GERMANIA - Andamento edilizia
Nel 2013 sono stati edificati in Germania 214 800 appartamenti (+7,2% rispetto al 2012 ). Aumentano in particolare gli appartamenti costruiti all'interno di condomini (+11% rispetto al 2012) e in case bifamiliari (+ 5,9%).
Per quanto riguarda l'edilizia non residenziale le costruzioni  sono aumentate nel 2013 dell´1,2%. E' cresciuto in particolare il numero degli edifici adibiti a uffici e centri congressuali (+33%), mentre le unità destinate ad hotel e pensioni sono cresciute del 5,9%, analogamente a fabbriche e officine (+5,8%). La costruzione di edifici commerciali e depositi è invece diminuita del 4,9% mentre quella di edifici pubblici ha subito un calo del 15%. (fonte ICE Berlino)

26 giugno 2014
MONGOLIA - 37 progetti di sviluppo stradale completati entro il 2014
Entro il 2014 verranno completati 37 progetti stradali, per un costo complessivo di 465,2 miliardi MNT (circa 190 milioni di euro), ha riferito il Viceministro del Ministero delle Strade e dei Trasporti Kh.Yerjan durante il meeting "Development Hour".
Quest'anno verrà asfaltato un totale di 1.886 km di strade e verranno realizzati ponti in otto località diverse per una lunghezza totale di 2.040 metri. Inoltre, altre sei province saranno da quest'anno collegate a Ulaanbaatar grazie a strade di nuova costruzione.

24 giugno 2014
BULGARIA - Strade: investimenti da 31,5 mln. BGN
Il Ministro dello sviluppo regionale della Bulgaria ha comunicato che l'Agenzia per le infrastrutture stradali bulgara investirà 31,5 milioni di Lev (circa 16 mln di Euro)  per la riparazione e manutenzione della rete locale. L'investimento permetterà la riabilitazione di oltre 230 km di strade in cattive condizioni di viabilità (fonte Newsletter ICE Sofia)

24 giugno 2014
BULGARIA - Aumento costruzioni 2013
Nel 2013, per la prima volta negli ultimi cinque anni, il settore delle costruzioni in Bulgaria ha segnato una crescita. Lo evidenzia il Registro Nazionale delle nuove costruzioni e delle ricostruzioni. Il 2013 ha registrato un +21,26%i di nuovi edifici, con valori più alti nella capitale Sofia (28,23%), seguita da Burgas. Quanto alle tipologie, svettano in classifica le case vacanza (+19,35%), seguite dagli immobili residenziali (+16.47%); poco ottimistico, invece, il settore delle costruzioni di edifici ad uso uffici (+3%). (fonte Newsletter ICE Sofia)

6 giugno 2014

PARAGUAY -  presentato programma investimenti da 16 miliardi di USD
Il presidente del Paraguay, dopo l'approvazione della legge che apre all'apporto di capitali privati (APP: Alianca Publico Privada) ha presentato un ambizioso programma che prevede nel corso dei prossimi due anni l'avvio di investimenti per 16 miliardi di dollari di cui oltre 6 miliardi per progetti nel settore delle infrastrutture (strade, ponti ed altri interventi). Altri 2,7 miliardi sono previsti per il potenziamento del sistema elettrico inclusa la rete di trasporto, poco meno di due miliardi saranno destinati al il settore abitativo, 1.720 milioni saranno dedicati ai servizi idrici e fognari e 1.440 milioni per migliorare l'accesso al credito delle piccole imprese (fonte newsletter DEI/Sole 24 Ore)

20 maggio 2014
Fiera dell'edilizia Libya Build, Tripoli 19/22 maggio 2014
La Libya Build, dedicata alla filiera dell'edilizia, quest'anno ospita 472 aziende, in calo rispetto agli oltre 700 partecipanti del 2013. Sono presenti espositori da 22 paesi: la rappresentanza estera più numerosa è quella turca con 103 aziende, seguita da quella italiana (68) e cinese (34), mentre circa il 40% dei partecipanti è libico. L'ICE ha organizzato il padiglione italiano, che comprende 61 delle 68 società italiane presenti in fiera. Nel 2013 la manifestazione ha attratto 30.000 visitatori, un numero che si conta di eguagliare nel 2014. Nonostante le difficoltà politiche ed economiche che affliggono attualmente la Libia e che continuano a frenare il processo di ricostruzione del paese, ancora in alto mare, la Libya Build resta l'evento cardine per l'edilizia ed il punto di raccordo ideale con gli operatori libici del settore, mentre altre manifestazioni dedicate allo stesso comparto si sono complessivamente rivelate molto modeste. (fonte: ICE Tripoli)

20 maggio 2014
Australia: Stato del Victoria investirà 19 mld di euro in infrastrutture
Il bilancio programmatico per il prossimo quadriennio dello Stato del Victoria prevede investimenti per l'ammodernamento infrastrutturale ed urbano pari a oltre 27 miliardi di dollari australiani (circa diciannove miliardi di Euro). I principali investimenti messi in cantiere sono il Melbourne Rail Link (estensione della rete metropolitana) per un costo totale tra gli 8 e gli 11 miliardi. Nel bilancio vengono poi impegnati oltre tre miliardi per la realizzazione della sezione occidentale dell'East West Link, snodo stradale di dodici chilometri per la cui realizzazione si è prequalificato anche un consorzio di cui fa parte l'italiana Ghella (fonte Newsletter DEI/Sole 24 Ore)

20 maggio 2014
Algeria: aggiornamento piano autostradale (2014-2020)
Il Ministero algerino dei Lavori Pubblici ha annunciato importanti progetti autostradali da lanciare nel corso del 2014, a completamento del piano quinquennale 2010-2014, e dato prime indicazioni sul contenuto del Piano 2015-2020. Nel settore autostradale, saranno messe in cantiere la quarta rocade (bretella) di Algeri (da Khemis Meliana a Bordj Bou Arreridj per 260 km) e le penetranti fra i porti di Orano, Mostaganem, Skikda, Tene's (Chlef) e Ghazaouet (Tlemcen) e l'autostrada Est Ovest. Saranno presto lanciati anche i lavori per l'autostrada degli Hauts Plateaux, che attraverserà il Paese dal confine con la Tunisia a quello col Marocco (circa 150 km più a sud dell'autostrada Est-Ovest) e che dovrebbe imprimere un forte impulso allo sviluppo della zona, alleggerendo la pressione demografica sulla fascia costiera. Il Ministero dei Lavori pubblici ha anche dato alcune anticipazioni sul piano quinquennale 2015-2020, che prevede la costruzione di 1.600 km di nuove autostrade, portando la rete algerina a una lunghezza totale di 5.500 km (fonte Newsletter DEI/Sole 24 Ore).

20 maggio 2014
Messico: Governo presenta Piano Infrastrutture
Il Governo messicano ha presentato il Programma Nazionale Infrastrutture (PNI) 2014-2018, diretto a sviluppare progetti infrastrutturali in sei settori strategici: energia, edilizia residenziale, comunicazioni e trasporti, reti idriche, turismo, salute. Il PNI potrà stimolare un volume totale di investimenti pari a 7.700 miliardi di pesos (circa 590 miliardi di USD) per la realizzazione di 743 progetti, per il 60% finanziati con fondi pubblici. La maggior parte delle risorse previste dal PNI sarà destinata al comparto energetico (50,3%), seguito dall'edilizia residenziale (24%), dalle comunicazioni e trasporti (17%), dal settore idrico (5,4%), dal turismo (2,3%) e dalla salute (0,9%). (fonte Newsletter DEI/Sole 24 Ore)

21 marzo 2014
Iraq: finanziamento di 355 mln USD da Banca Mondiale per rete stradale
La Banca Mondiale ha siglato un accordo per la concessione all'Iraq e di un soft loan di 355 milioni USD per finanziare il progetto "Transport corridors", approvato nel dicembre scorso. Il progetto, di rilevanza strategica per lo sviluppo del Paese, ha come obiettivo il recupero ed il miglioramento delle reti di interconnessione stradale, in particolare dell'autostrada n.1 che collega la capitale Baghdad con la città di Mosul, in direzione nord, e del corridoio viario che attraversa l'Iraq da nord a sud. La somma messa a disposizione dalla Banca Mondiale verrà utilizzata per l'83% dal Governo centrale, per le esigenze di ristrutturazione ed ammodernamento della rete nell'Iraq centro-meridionale, e per il rimanente 17% dal governo della Regione autonoma del Kurdistan, per il completamento dei lavori nelle Province di competenza di quest'ultimo. Verranno inoltre realizzate nuove intersezioni stradali in corrispondenza degli snodi più critici della rete viaria. Il completamento del "Transport Corridors Project", il cui costo complessivo è stimato in 385 milioni USD, è previsto alla fine del 2019.
(fonte: newsletter DEI/Il Sole 24 Ore)

4 marzo 2014
Iraq – Collettiva ICE alla Project Iraq – Erbil, 20/23 ottobre 2014
L'ICE organizza la partecipazione collettiva italiana alla PROJECT IRAQ 2014 che si terrà a Erbil (Regione autonoma del Kurdistan iracheno) dal 20 al 23 ottobre 2014. Project Iraq, giunta alla 7^ edizione, rappresenta la più importante iniziativa nel settore delle infrastrutture, progettazione e costruzioni nel Kurdistan iracheno.

28 febbraio 2014
Workshop Iraq e Giordania - macchinario per le costruzioni
L'ICE, accogliendo una richiesta di UCoMESA, realizzerà nell'ambito del piano delle attività 2014 a favore dell'industria di macchinario per le costruzioni un workshop con incontri B2B in IRAQ/Kurdistan abbinato alla GIORDANIA.
L'inserimento nel piano 2014 si basa sulle positive valutazioni dell'Ufficio ICE di Amman. Gli interessati sono invitati a contattare la segreteria dlel'Associazione.

24 febbraio 2014
Mozambico: investimenti pubblici in infrastrutture per circa  650 milioni di Euro
Secondo le previsioni del Bilancio statale, nel 2014 gli investimenti nelle infrastrutture assorbiranno circa 650 Milioni di Euro (27,8 Miliardi di Meticais). Oltre la metà del budget sarà investita nel settore stradale, il resto sarà destinato alla gestione idrica e ai servizi igienico-sanitari.
Il settore delle infrastrutture assorbirà il 39% del budget complessivo per investimenti, che comprende tra gli altri: istruzione, sanità, agricoltura, energia, trasporti, turismo e difesa. Gli interventi previsti per il settore stradale includono la costruzione della tangenziale e della strada statale numero 220, la costruzione di ponti e la riabilitazione e il miglioramento di varie strade in tutto il paese.   (fonte notizia : ICE Maputo)

21 febbraio 2014
Marocco –  Ingenti investimenti nelle infrastrutture portuali
L'Agenzia Nazionale dei Porti ha recentemente annunciato un piano di investimenti infrastrutturali del valore di 6,3 miliardi di dirham (560 milioni di euro) per il quinquennio 2014 - 2018. Nell'anno in corso saranno investiti i primi 160 milioni di euro per progetti di ammodernamento del sistema portuale marocchino, quali: ristrutturazione del porto di Casablanca;  consolidamento del molo di riva del porto di Saf; ampliamento del porto di Essaouira;  realizzazione di una marina turistica nel porto di Al Hoceima , con lavori di dragaggio e realizzazione di pontoni, passerelle e scivoli nautici e lavori di terrazzamento e di controllo del suolo con griglie e muri di sostenimento in cemento armato; consolidamento nel porto d Agadir del molo destinato al carico e scarico delle merci. (fonte notizia: ICE Casablanca)

21 febbraio 2014
Costa d'Avorio: presentati i progetti di sviluppo al Forum ICI 2014
Alla fine di gennaio 2014 si è svolto ad Abidjan il Forum 'Investir en Cote d'Ivoire' evento centrale per rilanciare l'immagine di una Costa d'Avorio proiettata verso l'obiettivo Paese Emergente nel 2020, al quale hanno partecipato 3.733 operatori (da 113 paesi) e 270 espositori. Presenti anche una quindicina di operatori economici italiani (anche appartenenti al settore attrezzature per l'edilizia). Nel corso dei lavori vari Ministri del Governo hanno presentato progetti ai potenziali investitori. Di particolare rilievo la costruzione di una 'Aerocité' nella zona intorno all'aeroporto di Abidjan.

5 febbraio 2014
Regione Lombardia - Approvato il bando Voucher internazionalizzazione 2014
Approvato il bando Voucher per l'internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese lombarde 2014, che eroga contributi a fondo perduto per servizi di consulenza e supporto per l'internazionalizzazione , partecipazione a missioni economiche all'estero in forma coordinata, partecipazione a fiere internazionali all'estero, in forma individuale o in forma aggregata. La dotazione finanziaria complessiva del bando ammonta a € 4.840.000. Le imprese potranno presentare domanda a partire dal 5 marzo 2014.

24 gennaio 2014
Turchia - Country presentation - Roma, 6 marzo 2014
Il prossimo 6 marzo Confindustria organizza a Roma una Country Presentation Turchia, per illustrare le opportunità di investimento e cooperazione industriale ed economica e per approfondire i programmi pubblici riguardanti  infrastrutture, energia e sanità, individuando le possibilità di sviluppo del settore privato legate a questi ambiti di attività.  La Turchia continua a mostrare segnali di espansione economica e rappresenta uno dei mercati prioritari dell'area del Mediterraneo. Al termine del seminario sono previsti incontri individuali con gli esperti dell'Agenzia turca con i quali sarà possibile approfondire tematiche di interesse specifico e conoscere le modalità di realizzazione di investimenti in Turchia.

21 gennaio 2014
Iran: Nuovo Regolamento Ue
Il 20 gennaio 2014 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il nuovo Regolamento del Consiglio sulle sanzioni Iran che modifica il Regolamento (UE) n. 267/2012, dando seguito al Joint Plan of Action sottoscritto tra l'Iran e la Comunità Internazionale a Ginevra il 24 novembre 2013. L'accordo vincola l'Iran alla limitazione nell'utilizzo di uranio arricchito ed altri componenti impiegati nei processi nucleari, in cambio di un alleggerimento temporaneo dell'impianto sanzionatorio verso il paese

20 gennaio 2014

Francia : la CDC dovrebbe costruire 30.000 alloggi
La Cassa dei depositi francese (CDC), attraverso la sua filiale SNI, dovrebbe lanciare un programma immobiliare di 30.000 alloggi sociali nella prossima primavera. Gli alloggi saranno costruiti nelle zone a più forte domanda, come l'Ile de France, attorno a Parigi, e nelle città più importanti, quali Lione e Marsiglia. Le gare d'appalto relative verranno rese pubbliche tra fine gennaio e febbraio (ICE Parigi)

20 gennaio 2014
Coordinamento ICE partecipazione italiana alla mostra Construma – Budapest, 2-6 aprile 2014
L'ICE offre alle aziende italiane interessate ad esporre alla Construma (Building Trade Exhibition) di Budapest un coordinamento della loro partecipazione. Il servizio, erogato a titolo gratuito, non prevede l'organizzazione di un padiglione Italia bensì un'assistenza nella presentazione delle domande di partecipazione - che rimane a carico delle singole aziende - e una supervisione nell'assegnazione e nella realizzazione degli stand.

Partecipazione collettiva ICE a Project Qatar–  Doha,  12-15 maggio 2014
L'ICE organizza una partecipazione collettiva italiana alla Project Qatar 2014 che rappresenta la più importante iniziativa fieristica nel settore infrastrutture, progettazione e costruzioni in Qatar.
La collettiva si estenderà su circa 600 mq. è potrà ospitare circa 30 aziende

Partecipazione collettiva ICE alla Libya Build 2014 - Tripoli 19/22 maggio 2014
La Libia è un paese da ricostruire che può contare su un vasto potenziale petrolifero per finanziare investimenti pubblici nel campo dell'edilizia e delle infrastrutture. La nuova libertà imprenditoriale sta inoltre dando slancio al settore privato, che dà segnali di grande dinamismo. Per tali motivi, nonostante l'attuale instabilità politica, l'ICE organizzerà nuovamente la partecipazione collettiva italiana alla LIBYA BUILD in programma a Tripoli, dal 19 al 22 maggio 2014. La collettiva occuperà circa 1200 mq. e potrà ospitare 90/100 aziende.

29 settembre 2013
Paesi del Golfo – I progetti stradali ammontano a 109 miliardi di dollari
Il valore dei progetti stradali in corso nei Paesi del Golfo ammonta a US$109 miliardi. Gli EAU hanno investito US$ 58 miliardi in nuove strade e ponti. L'Arabia Saudita sta sviluppando progetti per US$ 77 miliardi, mentre il Qatar è a quota US$ 20 miliardi per strade e US$35 miliardi per progetti ferroviari. I progetti combinati in Arabia Saudita, EAU e Qatar rappresentano il 75% del totale. L'Oman spenderà US$ 14,8 miliardi, mentre il budget del Kuwait ammonta a US$13 miliardi e quello del Bahrain a US$2,5 miliardi (notizia di ICE Dubai).

5 settembre 2013
Francia – Costruzioni nuove : timida ripresa
Dopo un aumento dell'8% nel secondo trimestre 2013, il numero di nuovi cantieri ha registrato un ulteriore aumento del 4,7% nel periodo maggio–luglio 2013 rispetto allo stesso periodo 2012. Una buona notizia, anche se gli altri comparti dell'edilizia francese rimangono in negativo: gli alloggi individuali sono, in effetti, in calo del 3%. La ripresa del settore non è dunque ancora ben orientata e a fine 2013 i nuovi cantieri dovrebbero attestarsi a solamente 330.000 unità, poiché i permessi di costruzione sono in calo del 10,8% rispetto all'anno scorso  (fonte notizia: ICE Parigi).

25 luglio 2013

Collettiva italiana alla S.I.T.P. – Algeri 21/25 novembre 2013 -  Macchinario per le costruzioni
L'Agenzia ICE, su richiesta di ANIMA/UCoMESA, ha riconfermato anche per quest'anno l'organizzazione di una partecipazione collettiva italiana alla mostra S.I.T.P.  – Salon International Travaux Publics – www.salontp.com  - dedicata ai costruttori di macchinario per le costruzioni.  La fiera è in programma ad Algeri dal 21 al 25 novembre 2013.  Scadenza invio adesioni :  9 Agosto 2013

22 luglio 2013
Rapporto ICE 2012-2013
Presentato lo scorso 16 Luglio a Roma il  Rapporto ICE / ISTAT 2012-2013 "L'Italia nell'economia internazionale". Il quadro che emerge dal rapporto conferma la buona tenuta delle esportazioni italiane nel 2012 (+3,7%), grazie soprattutto alle PMI, sempre più proiettate verso l'estero (si stima che il numero delle imprese esportatrici sia vicino alle 210.000 unità). Rispetto al 2011 è cresciuto del 3,0% l'export di macchinari e apparecchi meccanici e del 2,4% quello di prodotti in metallo. Con un import in calo del 5,7% il saldo commerciale 2012 dell'Italia è risultato positivo per circa 11 miliardi di euro (diminuite del 6,8% le importazioni di macchinari e apparecchi meccanici e del 6,6%, quelle dei prodotti in metallo)

12 luglio 2013
Cooperazione italiana allo sviluppo – Seminari Confindustria (Roma, 3 e 17 luglio 2013)
Il  3 e il 17 luglio 2013 Confindustria Roma ha ospitato dei seminari di indirizzo e di orientamento per le imprese sul tema della cooperazione italiana allo sviluppo.  Documentazione richiedibile alla Segreteria UCoMESA.

12 luglio 2013
SACE in Africa Sub-sahariana: €250 milioni di nuovi progetti in cantiere
SACE ha annunciato una pipeline di €250 milioni di nuovi progetti destinati a sostenere export e investimenti in Africa sub sahariana, caratterizzata da livelli di rischiosità elevati e da un potenziale di crescita notevole. Le imprese africane domandano tecnologie affidabili, dai macchinari agli apparecchi elettrici, dalle infrastrutture ai materiali da costruzioni. Si tratta di settori in cui le Pmi italiane eccellono e SACE intende valorizzare questo potenziale mettendo a disposizione degli operatori economici i servizi assicurativo-finanziari necessari per far crescere il business in sicurezza"

9 Luglio 2013
MOZAMBICO – Fiera FACIM 2013 – Spazio Italia e missione imprenditori italiani
Dal 26 agosto al 1° settembre 2013, a Maputo, in Mozambico, si terrà la Fiera Internazionale multisettoriale FACIM, principale evento economico di livello internazionale nel Paese. Alla FACIM 2013  l'ICE organizzerà uno spazio Italia e coordinerà una missione di imprenditori per i quali saranno organizzati incontri B2B.

8 Luglio 2013
BULGARIA – Collettiva italiana alla Fiera Internazionale Tecnica – Plovdiv 30/9-5/10/2013
l'ICE organizza una partecipazione collettiva italiana alla Fiera Internazionale Tecnica di Plovdiv, in calendario dal 30 settembre al 5 ottobre 2013. La manifestazione è dedicata ai  settori:
Ingegneria meccanica, macchine ed attrezzature industriali; Ricambistica per mezzi di trasporto, attrezzature per officine; Elettronica, elettrotecnica; Energia, protezione dell'ambiente, trattamento delle acque; Edilizia, costruzioni, macchine edili; Chimica; Tecnologie, ICT, attrezzature per ufficio; Autoveicoli.
Scadenza adesioni: 15 luglio 2013

5 Luglio 2013
IRAQ – Collettiva italiana alla Fiera Internazionale di Baghdad – 10/20 ottobre 2013
L'ICE organizza una collettiva italiana alla Fiera Internazionale di Baghdad, in calendario dal 10 al 20 ottobre 2013.  La fiera è plurisettoriale e si rivolge in particolare ai produttori di macchinari e apparecchiature per infrastrutture, energia e impiantistica. Il mercato iracheno risulta di  interesse anche per edilizia, agroindustria e beni di consumo.
Scadenza adesioni:  22 luglio 2013.

21 giugno 2013
CUBA – Collettiva italiana alla mostra FIHAV - L'Avana, 3/9 novembre 2013
 L'ICE organizza la partecipazione collettiva italiana alla 31° edizione della fiera FIHAV, che si terrà a l'Havana, Cuba, dal 3 al 9 novembre 2013. La manifestazione, che nasce come fiera campionaria, è focalizzata principalmente sui settori:  edilizia / arredamento / meccanica / energie alternative / beni di consumo / abbigliamento / prodotti per la casa / prodotti alimentari.

29 maggio 2013
Fondo 394/81 per l'internazionalizzazione: agevolazioni per le PMI
È stato aggiornato il Fondo 394/81 per l'internazionalizzazione. Tra le innovazioni di maggior rilievo si segnalano, in particolare: destinazione alle piccole e medie imprese (PMI) di una riserva di risorse pari al 70% annuo; ampliamento dei beneficiari: possono eccedere al finanziamento anche le aggregazioni di imprese; riduzione delle garanzie da prestare per le PMI in possesso di determinati requisiti; .introduzione di un nuovo strumento di marketing.

1 maggio 2013
GLI EAU HANNO LANCIATO IN POCO PIU' DI UN ANNO US$ 35,7 MILIARDI DI PROGETTI
In 16 mesi gli EAU hanno annunciato progetti per US$ 35,7 miliardi, alcuni dei quali saranno completati tra 2-6 anni, comunque prima dell'Expo Mondiale 2020, per il quale Dubai partecipa alla competizione per l'assegnazione. Abu Dhabi ha annunciato progetti di sviluppo per US$18 miliardi per i prossimi 5 anni, principalmente per migliorare le infrastrutture. Ma circa il 90% dei progetti immobiliari annunciati sono a Dubai, di cui 3 quest'anno che insieme raggiungono $2.5 miliardi,  tra cui il progetto da US$1.6 miliardi Blue Waters di Meraas e quello di Palm Mall di Nakheel da US$900 milioni (segnalazione Ice Dubai)
 
1 maggio 2013
DUBAI REALIZZERA' UNA CITTA' SOSTENIBILE ENTRO IL 2015
Dubai realizzerà una città sostenibile entro il 2015 nel sito di Dubailand. Il progetto, del costo di US$ 272 milioni, dovrebbe aver inizio a luglio di quest'anno su un'area di 43 ettari, per essere completato in 12 mesi. Il progetto conterà 500 case, negozi e uffici, oltre a un istituto di formazione gestito da UC Davis (California), un planetario, scuole, centro ippico e un resort ecologico con 150 stanze. Il 53% del sito sarà dedicato a spazi verdi, il 23% a strade e parcheggi, il 22% a edifici. I parcheggi saranno coperti da pannelli solari, che saranno collocati anche sui tetti delle case. All'interno della comunità circoleranno solo auto elettriche (segnalazione Ice Dubai).  

27 marzo 2013
Algeria - collaborazione imprese estere con società pubbliche algerine
Il Ministero dell'Industria, delle PMI e della Promozione degli Investimenti algerino intende creare una banca dati delle imprese straniere interessate a concludere joint venture con le Società Pubbliche Economiche algerine o ad una partecipazione in conto capitale, ai sensi della normativa algerina. Tra i settori indicati dal Ministero per l'avvio di potenziali partenariati figurano : materiali da costruzione e strutture metalliche per le costruzioni, meccanica ed elettrotecnica.

26 marzo 2013
CINA - Seminario Regione Autonoma XINJIANG, Milano 16 aprile 2013
Il 16 aprile 2013 presso ICE Milano si terrà il Seminario "Regione Autonoma XINJIANG-CINA: opportunità di collaborazione economica per le imprese italiane. La Regione dello Xinjiang offre concrete opportunità alle imprese italiane ed è strategica anche per la sua posizione geografica, al confine con altri importanti mercati come il Kazakistan e la Mongolia.  Fra settori che offrono le maggiori opportunità figurano: infrastrutture, materiali lapidei e da costruzione.

11 marzo 2013 

Iraq: Sace firma accordo con Kurdistan International Bank 
Firmato il 7 marzo scorso dalla SACE un accordo di cooperazione con KIB - Kurdistan International Bank for Investment and Development, prima banca della regione autonoma del Kurdistan iracheno e maggiore banca privata del Paese. Obiettivo, sostenere gli investimenti e le relazioni commerciali e rafforzare la cooperazione in materia di export credit fra Italia e Iraq.

6 marzo 2013
LIBANO - Fiera Project Lebanon, Beirut 4/7 giugno 2013
Per evitare di disperdere il vantaggio – anche in termini di visibilità – accumulato nelle passate edizioni, l'ICE ha concordato con gli organizzatori di Project Lebanon uno speciale pacchetto per le aziende italiane interessate a partecipare alla fiera. L'Agenzia manterrà il proprio supporto con azioni di sostegno / servizio per gli espositori italiani.

 ICE Istanbul informa che il Premier turco ha recentemente annunciato l'avvio del progetto della metropolitana "Marmaray", che collegherà con un tunnel sottomarino i lati asiatico ed europeo di Istanbul. Erdoğan ha annunciato anche che il completamento del terzo ponte di Istanbul e il progetto del terzo aeroporto di Istanbul è stato fissata per il 2015. Il Premier ha poi annunciato che le prime offerte per la costruzione del grandioso progetto del Canale di Istanbul, che prevede la realizzazione di un corso d'acqua artificiale per collegare il Mar Nero al Marmara saranno presentate entro tre mesi. La costruzione del canale comporterà lo scavo di milioni di tonnellate di terra, per l'imponenza delle sue dimensioni: 150 metri di larghezza e 25 metri di profondità. Con il completamento del Canale, tutte le navi di grandi dimensioni che attualmente utilizzano il Bosforo saranno deviate su questo nuovo corso d'acqua.

 

16 Gennaio 2013
KAZAKHSTAN - Prestito EBRD – settore stradale
La European Bank for Reconstruction and Development (EBRD) concede un prestito di quasi 200 milioni di dollari per ricostruire / riqualificare il tratto stradale di 62 km che collega la città di Shymkent con il confine uzbeko.  Il progetto fa parte di un più ampio programma riguardante l'intero corridoio di trasporto tra l'Europa dell'ovest e la Cina occidentale, finanziato da più organismi quali, oltre a EBRD, World Bank, ABD-Asian Development Bank, IDB-Islamic Development Bank.

15 Gennaio 2013
IRAN – SANZIONI : pubblicati i nuovi regolamenti
In attuazione alla Decisione 2012/635/PESC del Consiglio Europeo dell'ottobre 2012, sono stati pubblicati nella GUCE del 22/12/2012 il Reg. 1263/2012 (che modifica il Reg. 267/2012) e il Reg. 1264/2013 che modifica l'All. IX del Reg. 267/2012 relativo ai soggetti e alle entità sotto embargo (tra le modifiche, l'inclusione di 18 nuove entità).  Documentazione disponibile per le associate.

POLONIA - 4,5 miliardi di Euro per investimenti stradali nel  periodo 2011-2015
GDDKiA (Direzione generale delle strade statali e autostrade, omologo polacco dell'Anas italiana) ha previsto la spesa nel periodo 2011-2015 di circa 4,5 mld Euro (di cui circa 1,7 mld finanziati da fondi UE) per nuove costruzioni, riparazioni e manutenzioni stradali.

4 settembre 2012
Traccia programma  promozionale 2012 / 2013:
•    Algeria: partecipazione al Salon International des Travaux Publics (Algeri, 21-25 novembre 2012);
•    Australia: missione settore infrastrutture (autunno 2012)
•    Turchia e Kurdistan iracheno : seminario/workshop itinerante (città e date da stabilire);
•    Libia : partecipazione a Libya Build (Tripoli, 19-23 maggio 2013)
•    Germania : partecipazione a BAUMA (Monaco, 15-21 aprile 2013)
•    Russia/Siberia orientale : seminario/workshop itinerante, con particolare attenzione alle città di Irkutsk, Krasnoyarsk e Vladivostok

ARCHIVIO INIZITIVE (per le iniziative evidenziate si allegano documenti in pdf)

Algeria – collettiva italiana, in collaborazione con I.C.E. alla SITP, Algeri (dal 2008 al 2010)
Bulgaria – workshop / SamoterTour, Sofia (2006)
Brasile – collettiva italiana, in collaborazione con I.C.E. mostra M&T, San Paolo (2006/2009)
Cina - collettiva italiana, in collaborazione con I.C.E. mostra BAUMA CHINA, Shanghai (2006/2008/2010)
Emirati Arabi Uniti – collettiva italiana mostra THE BIG 5, Dubai (2007/2008/2009)
Francia – collettiva italiana mostra INTERMAT, Parigi (2006)
Germania – partecipazione mostra BAUMA, Monaco (2007/2010)
Pakistan – delegazione operatori pakistani in Italia (2009)
Polonia – workshop / SamoterTour, Kielce (2007)
Romania – workshop / SamoterTour, Bucarest (2007)
Russia – workshop / SamoterTour, Ekaterinburg e Mosca (2007)

Russia - collettiva italiana, in collaborazione con I.C.E. alla CTT, Mosca (dal 2007 al 2011)
Spagna – partecipazione mostra SMOPyC, Zaragoza (2008)
U.S.A. – Meeting Point, in collaborazione con I.C.E. mostra CONDEX-AED, San Diego (2006/2009)
U.S.A. – missione presso World Bank e IADB (2006)
U.S.A. - collettiva italiana, in collaborazione con I.C.E. mostra CONEXPO, Las Vegas (2008)
U.S.A. - collettiva italiana, in collaborazione con I.C.E. mostra World of Concrete, Las Vegas (2009)