Gruppo 6B - Condizionatori autonomi di potenza superiore a 12 kW

Capo Gruppo:    Ing. Claudio Carano  - Clivet S.p.a.

All’interno di Assoclima, il Gruppo 6 B è costituito dai principali costruttori di condizionatori autonomi.

Definizione merceologica
I condizionatori d’aria o climatizzatori sono apparecchi autonomi che non richiedono cioè altri componenti o accessori se non il collegamento ad una sorgente di energia motrice e una comunicazione diretta con l’aria esterna o, talvolta, il collegamento ad  una rete idrica. Tali sistemi sono completamente assemblati in fase di produzione e consentono di trattare l’aria ambiente (di uno o più locali)in modo continuativo, ripetitivo e controllato per portarla a condizioni termo igrometriche predefinite. Il condizionatore d’aria, oltre a variare e regolare le condizioni termo igrometriche dell’aria, ne controlla la purezza attraverso un sistema di filtrazione e provvede alla sua distribuzione per via diretta o tramite appropriate canalizzazioni. In alcuni casi il condizionatore d’aria provvede anche al rinnovo dell’aria ambiente attraverso l’immissione di una parte di aria esterna che viene trattata con quella di ricircolo. Un climatizzatore è costituito da:

-    un sistema di refrigerazione composto essenzialmente da un compressore frigorifero, una batteria di condensazione
     con relativo ventilatore di circolazione per lo smaltimento del calore totale di compressione verso l’esterno, un dispositivo
     d’espansione, una batteria evaporante per il raffreddamento e deumidificazione dell’aria;

-    un ventilatore di movimentazione dell’aria raffreddata, in genere di tipo centrifugo;

-    una griglia di ripresa dell’aria ambiente posta davanti ai filtri;

-    un sistema di filtrazione, in genere posto all’ingresso dell’aspirazione dell’aria ambiente;

-    un insieme di alette direzionali per controllare il flusso d’aria di mandata, direttamente in ambiente o da collegare a
     canale;

-    un termostato per il controllo della temperatura dell’aria, comandato da una sonda di temperatura, solitamente posta  

      nella ripresa dell’aria ambiente

-    un quadro elettrico con pannello di comando.

Le due grandi categorie in cui si differenziano i condizionatori sono relative al sistema utilizzato per il raffreddamento del condensatore:

1. condizionatori raffreddati ad acqua, poco diffusi, in pompa di calore conosciuti anche come Water Source Heat Pump

2. condizionatori raffreddati ad aria che, a loro volta, si distinguono in:
     ●  condizionatori d’ambiente (room air conditioners), per i quali è riservato il Gruppo 6E

     ●  condizionatori da tetto (roof top)

     ●  condizionatori ad armadio (self-contained unit) che il Regolamento UE 2016/2281 considera roof-top
    

Accedi all'area riservata