Promozione del settore

Un altro aspetto che ha assunto una certa rilevanza nell'attività di AVR degli ultimi anni è stato quello che ha riguardato la promozione del “Made in Italy” e l'obbligatorietà della marcatura d'origine. In ambito nazionale i produttori di valvolame e rubinetteria si sono trovati a dover fronteggiare difficoltà relative all'assenza di regole e controlli, e all'arrivo principalmente dai mercati asiatici di prodotti di dubbia qualità, spesso veri e propri prodotti “contraffatti” solo in apparenza simili agli omologhi “Made in Italy”. La marcatura d'origine obbligatoria assume quindi un ruolo fondamentale per garantire il riconoscimento della qualità e dell'affidabilità dei prodotti italiani.

Anche a livello promozionale l'impegno di AVR si è rafforzato in un’ottica sempre più indirizzata alla difesa del prodotto italiano ad integrazione e a sostegno degli sforzi messi in atto dalle aziende per consolidare i mercati già conquistati o per trovare nuovi sbocchi.

Con l'obbiettivo di favorire l'internazionalizzazione delle imprese, l'associazione inoltre ha svolto per le aziende funzione di stimolo e supporto in mercati complessi e poco conosciuti (es.: Azerbaijan, Russia….). Numerose sono state le partecipazioni alle principali fiere internazionali  tra le quali l'importante fiera ISH di Francoforte. Anche in ambito nazionale AVR ha confermato il suo impegno attraverso la partecipazione a importanti fiere come Mostra Convegno Expocomfort MCE. Inoltre sempre al fine di sfruttare le numerose opportunità offerte dai mercati emergenti, molto importante è stata l'organizzazione di Missioni settoriali come quella organizzata nell'ottobre 2010 in Brasile. La missione brasiliana ha infatti posto le basi per un rafforzamento o una penetrazione in questo mercato dove, nonostante la forte concorrenza asiatica, le aziende italiane hanno potuto identificare delle nicchie di mercato di grande interesse per i propri prodotti.

Grande importanza hanno ricoperto anche i rapporti con le rappresentanze dei fornitori di materia prima (Assofond, Assomet) e della clientela (Angaisa). I rapporti  con la stampa inoltre si basano oggi su informazioni complete e aggiornate: i dati statistici, elaborati per gli associati, vengono diffusi anche alle testate specializzate per un'analisi generale del mercato.

Negli ultimi anni sono anche stati intensificati i rapporti con il mondo accademico, specie con la SDA Bocconi e il Politecnico di Milano.

Infine numerose sono state le iniziative in ambito formativo. In particolare le più importanti offerte in merito a corsi e aggiornamenti tecnici hanno riguardato scelta, acquisto, utilizzo e manutenzione delle valvole industriali.