Per i costruttori europei si profilano nuove opportunità per la tutela dei prodotti e la sorveglianza del mercato.

Il 13 febbraio, in occasione di una conferenza stampa, Antonio Tajani, Vice Presidente della Commissione Europea per l’industria e l’imprenditoria e Tonio Borg, membro della Commissione europea per la salute e la tutela dei consumatori, hanno fornito informazioni dettagliate in merito al tanto atteso “Pacchetto di misure sulla sicurezza dei prodotti e sulla sorveglianza del mercato”.
Il pacchetto definisce meglio la linea di demarcazione tra prodotti di consumo non armonizzati e quelli soggetti a legislazione armonizzata, dando la precedenza a questi ultimi. Inoltre, gli regole generali fissate dalle autorità  di sorveglianza del mercato  (MSA) sono più dettagliate, ivi compreso l’obbligo di intervenire in caso di non ottemperanza formale (non solo nel caso in cui si verifichi un rischio grave) o qualora l’operatore economico competente non possa essere identificato.
La Commissione Europea avrà anche una più ampia giurisdizione con riguardo al monitoraggio e all’agevolazione dei compiti delle MSA, compreso un sistema di collaborazione reciproca  fra le autorità stesse – costituendo una piattaforma alla quale si potranno invitare le parti interessate. Orgalime accoglie favorevolmente questo pacchetto, che dovrebbe rafforzare ulteriormente il già eccellente quadro legislativo, in vigore dal 2010, sempre che gli stati membri lo recepiscano in ogni suo aspetto.

Aziende e prodotti

  • Elenco Soci e merceologie

    In questa sezione si trova il Repertorio delle Aziende associate ANIMA, database completo e funzionale delle imprese italiane del settore meccanico.