Progetto Gruppo DRA

In Italia sono state avviate negli ultimi anni diverse sperimentazioni che hanno coinvolto fra gli altri territori di  Lucca, Biella, Padova e Chieri. Tali realtà cittadine si sono impegnate a verificare l'effettiva convenienza dell'installazione dei dissipatori


Il dissipatore è uno strumento per la raccolta dei rifiuti alimentari installato direttamente sotto al lavello della cucina. Data la prossimità del punto di produzione (cucina) con il punto di raccolta (lavello), per l’indubbia comodità dell’utente, il rifiuto organico ottenuto dall’uso del dissipatore risulta più facilmente selezionato e avviato alle operazioni di recupero. Gli scarti alimentari, infatti, possono essere recuperati per fare energia e/o per usi agricoli, ma nell’uno e nell’altro caso la selezione è fondamentale.

L’esperienza su campo



Italia
1. Padova 1997
2. Camposampiero (PD)
1999
3. Gaglianico (BI) 2004
4. Monghidoro (BO) 2005
5. Gagliole (MC) 2005
6. Lucca 2007
7. Chieri (TO) 2010




Svezia
1. Malmo 2001
2. Malmo 2005
3. Goteborg 2005
4. Smedjebacken
5. Kalmar
6. Surhammar 1997-2010
7. Stockholm 2008